Home Gossip

Platinette presto fuori dall’ospedale, chiarimenti sul suo ultimo video

CONDIVIDI

Platinette nei giorni scorsi aveva pubblicato un video messaggio in cui si lamentava dei colleghi che non si erano fatti vivi per il suo ricovero in ospedale. Ora un nuovo video chiarisce il senso di quel messaggio. Le ultime novità da CheDonna.it per la sezione di gossip.

Platinette (Foto facebook)
Platinette (Foto facebook)

Nei giorni scorsi aveva destato scalpore e un po’ di apprensione un video diffuso da Marco Coruzzi, in arte in Platinette, in cui il presentatore televisivo e radiofonico si lamentava che i suoi colleghi non erano andati a fargli visita né gli avevano mandato un messaggio di auguri per il suo ricovero in ospedale.

Platinette si era fatto ricoverare all’ospedale di Parma per sottoporsi ad un intervento chirurgico di riduzione dello stomaco per poter perdere peso. Qualcuno aveva perfino malignamente diffuso la notizia che fosse per cambiare sesso. Durante la degenza, Coruzzi aveva voluto mandare alcuni messaggi ai suoi fan per rassicurarli sul suo stato di salute. In un messaggio, in particolare, un video-selfie, Coruzzi aveva ringraziato i suoi fan per i messaggi di affetto, informandoli che tutto stava procedendo bene, ma che era deluso dal comportamento dei suoi colleghi che non si erano fatti vivi con lui. Una delusione che Platinette aveva concluso mandando i fatto a “quel paese” i colleghi insensibili.

La vicenda è tutta qui, se non che alcuni media hanno esagerato un po’ il senso del suo messaggio interpretandolo come una richiesta di aiuto o un grido di abbandono. Niente di tutto questo, e ora Platinette, che sta per uscire dall’ospedale, ha pubblicato un altro video in cui chiarisce quello che aveva voluto dire alcuni giorni fa.

VIDEO NEWSLETTER

Nel nuovo video, oltre ad annunciare che presto uscirà dall’ospedale e ringraziare chi si è preoccupato per lui e gli ha fatto sentire il proprio affetto, Maurizio Coruzzi ha anche spiegato cosa voleva dire con il suo messaggio video.

Non volevo generare tutto questo vulcano di reazioni per aver semplicemente detto che mi aspettavo delle visite. Non mi aspettavo “delle” visite – ha precisato -. Mi hanno dato fastidio le reazioni di qualcuno con cui hai lavorato degli anni e poi improvvisamente in certe situazioni vedono ciò che fai come una sorta di vendetta: niente di tutto ciò. Ci sono rapporti professionali e rapporti umani, uno spera che le due cose a volte siano miscelate e si accorge forse che non è così, ma magari mi sbaglio io. Qua sto bene, non soffro di solitudine, mi ha fatto piacere vedere qualcuno ma non era un grido di allarme.

Il video da Fanpage.it