Home Senza categoria

Cinque cose da sapere sul primo dentino del bebè

CONDIVIDI

Tutte le mamme sanno bene quanto possa essere fastidiosa la comparsa del primo dentino: il piccolo piange spesso ed è irritabile, il fastidio lo innervosisce rendendolo spesso smanioso e scorbutico. Ma quali sono le cose che tutte le mamme e i papà alle prese con lo spuntare dei primi dentini dovrebbero sapere? Scopriamolo insieme!

smiling-baby

Dopo aver visto Come prevenire il melasma in gravidanza, oggi noi di CheDonna.it abbiamo selezionato alcuni consigli che saranno utili ad ogni mamma per affrontare serenamente la comparsa del primo dentino, iniziando fin da subito a prendersi cura dell’igiene orale del proprio bambino.

5 cose da sapere sul primo dentino

Ognuno ha i suoi tempi

VIDEO NEWSLETTER

La comparsa dei primi denti da latte solitamente si verifica intorno ai 6 mesi, ma è bene ricordarsi che ogni bimbo ha i suoi tempi e quindi la dentizione può slittare anche fino agli 8-10 mesi. È il caso di consultare un dentista solo se al compimento del primo anno di età ancora non vedete spuntare nessun dente.

Massaggiare le gengive per dare sollievo

Dare al bimbo un giocattolo creato appositamente a questo scopo, da mordicchiare nei momenti di maggior tensione, può aiutare a scaricare il nervosismo e dare sollievo. Meglio ancora se sono giochi da tenere in freezer per qualche minuto prima dell’utilizzo, visto che il freddo ha un lieve effetto anestetico sulla gengiva dolente.

L’igiene orale inizia con la comparsa del primo dente

Molti genitori sono convinti che le più comuni operazioni di igiene orale inizino solo quando la bocca del piccolo è pressochè piena di dentini. Sbagliato! Fin dal primo dentino è bene abituare il piccolo alle classiche operazioni di igiene orale: è sufficiente strofinare delicatamente con un garza di cotone imbevuta in acqua fredda per allontanare i batteri e gli accumuli di cibo.

La carie colpisce anche i denti da latte

Ecco un altro mito da sfatare: molti genitori sono convinti che i denti da latte siano immuni dalla carie. Niente di più sbagliato! Quindi evitate di intingere il ciuccio nel miele o nello zucchero, questa pratica facilita incredibilmente l’insorgere dei batteri responsabili della comparsa della carie.

Quando iniziare con lo spazzolino? 

Di solito è buona norma aspettare il primo anno di età per iniziare a lavare i denti del piccolo con lo spazzolino. Questo perchè la bocca non raggiunge dimensioni sufficienti prima dei 12 mesi. Se volete abituare gradualmente il piccolo potete inizialmente alternare la garza di cotone imbevuta di acqua fredda con il primo spazzolino a setole morbide.