Home Salute e Benessere

Come prevenire i geloni

CONDIVIDI

Il freddo e le intemperie di autunno e inverno per molte persone significa l’inizio di una battaglia che si protrae per tutta la stagione: quella contro i geloni, nome comune dell’eritema pernio, arrossamenti ed edemi localizzati che possono sfociare in ulcerazioni e piaghe vere e proprie. Solitamente le zone colpite sono le estremità, quindi le dita di mani e piedi, le orecchie, il naso e il mento. Ma come possiamo contrastarne la comparsa in modo semplice ed efficace? Scopriamolo insieme!

Hands Gloves Heart Love Wallpapers

Oggi noi di CheDonna.it, dopo avervi illustrato Come prevenire la couperose, abbiamo riunito per voi una serie di consigli ed accortezze da seguire diligentemente, per contrastare la comparsa dei fastidiosi geloni e prendersi cura della salute della propria pelle minacciata dal freddo.

Come prevenire l’insorgenza dei geloni

Innanzitutto nella lotta ai geloni è bene ricordarsi che si caratterizzano da un andamento evolutivo ciclico, il che significa che una volta comparsi tenderanno a ripresentarsi sempre nella medesima zona. Per questo motivo è bene giocare d’anticipo e prevenirne l’insorgenza, seguendo qualche piccolo accorgimento che vogliamo illustrarvi oggi.

VIDEO NEWSLETTER

Proteggersi dal freddo è il primo passo fondamentale per contrastare i geloni, quindi coprite sempre le aree sensibili con sciarpe, guanti, sfiziosi cappellini e calze di lana. Un modo molto chic per prevenire il problema e combattere il freddo.

Evitate poi gli sbalzi termici eccessivi bagnando mani e piedi improvvisamente con acqua troppo calda o troppo fredda, e asciugate le estremità immediatamente dopo il bagno e la doccia.

Abbondate pure con i cibi che aiutano la circolazione sanguigna come more, mirtilli, ananas, agrumi e frutti ricchi di vitamina C e flavonoidi. Ottime anche le carote, la zucca e gli spinaci, un pieno salutare di betacarotene.

Infine, per favorire la circolazione periferica bevete tranquillamente un bicchiere di vino ai pasti, magari cercando di smettere di fumare, visto che il fumo causa una restrizione dei vasi sanguigni periferici ostacolando il corretto microcircolo.