Regalare un contorno occhi: come scegliere?

Rughe, borse, occhiaie e chi più ne ha ne metta: la pelle che si trova nella zona del contorno occhi è molto sottile e delicata, e per questo soggetta a problemi diversi causati dall’invecchiamento e dall’esposizione all’ambiente. Noi donne lo sappiamo bene, purtroppo, ma per fortuna siamo anche consapevoli che esistono delle creme (e non solo) in grado di contrastare queste problematiche. La notizia ancora migliore, poi, è che si rivelano sempre un regalo apprezzatissimo.

I migliori ingredienti per trattare la zona del contorno occhi

Qualunque sia il prodotto che sceglierete di acquistare, è necessario sapere che questo deve contenere alcuni ingredienti speciali per far sì che sia efficace. Un contorno occhi deve avere al suo interno sostanze come acido ialuronico, collagene, elastina, urea e allantoina che aiutano a mantenere la zona idratata e luminosa.

C’è da dire, però, che l’aggiunta di ingredienti di ultima generazione, come aminoacidi e peptidi ad azione botulino, riescono a garantire una discreta azione contro gli inevitabili segni del tempo.

 

Per questo motivo, quando si vuole regalare un contorno occhi perfetto ci si deve assicurare che questo sia idratante, emolliente, antiage e leggermente illuminante. La sua profumazione, invece, dovrebbe essere leggerissima e delicata o, in alcuni casi, perfino assente.

 

È necessario verificare, inoltre, che sia rigorosamente senza allergeni e che sia stato sottoposto a test specifici di irritazione cutanea per confermare che il prodotto sia innocuo.

Gel, crema e siero: quali scegliere

Una semplice crema viso idratante, quella che utilizziamo tutti i giorni, non è sufficiente per trattare la zona del contorno occhi. Questo perché la nostra epidermide non necessita dell’alto dosaggio di principi attivi presenti nella crema idratante, sia quella che usiamo per il giorno che quella che mettiamo la sera.

 

Dopo una corretta detersione, è quindi importante aggiungere alla propria beauty routine un gel, una crema o un siero che sia esclusivo per il contorno occhi. In questi prodotti, infatti, c’è un’altissima concentrazione di principi attivi specifici e, grazie a una consistenza ultra-fluida, riescono a penetrare a fondo nella pelle.

 

Generalmente possono essere applicati da soli o prima della crema, sia al mattino che alla sera. Basta picchiettare delicatamente nella zona d’interesse fino al completo assorbimento. Inoltre, è importante concentrarsi solo sulle rugosità. In poche parole bisogna evitare di avvicinarsi troppo agli occhi.

 

Queste tre tipologie di prodotti forniscono tutti gli stessi benefici idratanti rassodanti a lungo termine. Tuttavia, a livello generale la crema contorno occhi antirughe è solitamente più indicata del gel per le pelli che sono più aride e mature, e che quindi necessitano di maggior nutrimento.

 

Spesso, però, le persone non sono disposte a spendere denaro per un prodotto specifico per una zona così piccola. Per questo motivo la migliore soluzione è regalarlo. È importante, però, scegliere accuratamente il prodotto da donare, in quanto deve essere efficace e in grado di dare grandi soddisfazioni.

 

Per essere certi di aver investito i propri soldi correttamente, è perciò fondamentale prestare attenzione agli attivi presenti. Facendolo potrete scegliere un contorno occhi anche economico, ma assolutamente perfetto per chi dovrà usarlo.