Tiziano Ferro a cuore aperto: confessioni incredibili, mai fatte prima

Tiziano Ferro ha di recente fatto delle confessioni a cuore aperto su molti aspetti della sua vita toccando argomenti di cui non aveva mai parlato prima. E i fan sono rimasti senza parole.

Tra tutti i cantanti italiani Tiziano Ferro è di certo tra quelli più amati. Lanciato da Mara Maionchi il cantante ha avuto una carriera sempre in crescita e al momento vive a Los Angeles con il marito e la sua famiglia. Nonostante abbia già scritto un libro autobiografico, Tiziano ha di recente svelato alcuni dettagli della sua vita privata che non aveva mai raccontato prima. E lo ha fatto ai microfoni di Silvia Toffanin a Verissimo.

tiziano ferro confessioni
Fonte: web

Nel dettaglio Ferro ha parlato della depressione di cui ha sofferto a lungo nella sua vita, dei problemi con la bulimia e del bullismo che ha dovuto subire nei suoi anni giovanili di cui si porta ancora dietro le profonde cicatrici. A farlo rinascere ci ha pensato la sua famiglia e il fatto di essere diventato padre dei suoi due adoratissimi figli.

Tiziano Ferro, confessioni a cuore aperto a Verissimo

L’intervista della Toffanin a Ferro è iniziata con un veloce excursus sulla carriera fulminea del cantante, iniziata con il singolo di incredibile successo del 2001 Xdono. Il successo clamoroso arrivato dopo la pubblicazione del singolo lo ha sorpreso ma anche spaventato perché del tutto imprevisto.

tiziano ferro verissimo
Fonte: web

“Dicevo che ero felice. Ero molto grato e sentivo quella gratitudine come qualcosa che spingeva il mio cervello e il cuore verso quest’obbligo morale di esserci e non lamentarmi, non potevo neanche dire come stavo”, ha asserito Ferro. “Sapevo che era una cosa che non capitava a tutti e mi sentivo inadeguato. Fisicamente arrivavo da periodo diverso, sono stato emarginato tutta l’adolescenza, perché sfigato e grasso. Faccio canzoni, divento popolare, cosa strana per me. In più sei un cantante pop, giovane e cominciano a dirti che sei bello e bravo e io non riuscivo a crederci e mi sentivo fuori luogo”.

Ferro ha poi parlato dei problemi con l’alcol con cui ha combattuto a lungo. E che ha trovato la forza di superare grazie alla sua passione immensa per musica, che tante volte nella vita è stata per lui un’ancora di salvezza.

A ogni modo, anche dopo essersi trasferito in Inghilterra per godersi un po’ di anonimato, ha continuato a soffrire di questa dipendenza. È in quel periodo infatti che ha scoperto di essere omosessuale. “Era un tema controverso perché subivo mobbing. Tutti mi chiedevano con chi stavo, chi volevo, ogni intervista era angosciosa perché sapevo che mi avrebbero fatto quella domanda” ha affermato Tiziano. “Mi sentivo di nuovo in terza media [il periodo in cui ha iniziato a subire atti di bullismo per via del suo sovrappeso giovanile]. Avevo paura e mi sentivo difettato“.

La depressione è furba, ti convince che la zona di conforto tua, quella del dolore, vada bene così”. Le cose hanno iniziato a migliorare dopo il 2008, quando ha iniziato a farsi aiutare e ha stretto i rapporti con la sua famiglia e gli amici più cari. Oggi è un uomo nuovo, con un rinnovato amore verso la vita, che gli ha dato tanto. Compresi i suoi due bellissimi figli. “Victor e io ci occupiamo personalmente dei bambini, non abbiamo una babysitter fissa”, ha detto il cantante. “Sono bambini felici, sorridenti e amati. Questo è quello che conta davvero”.