Nessuno lo sa ma questi tipi di pavimento si dovrebbero pulire senza usare detersivo

Non tutti sanno che ogni tipo di pavimento va trattato in modo diverso: ecco i metodi naturali perfetti per pulire anche i più delicati.

I detersivi – tutti, nessuno escluso – costano, inquinano e molte volte possono essere anche troppo aggressivi, quindi scegliere quello giusto non è sempre facilissimo.

pavimento rimedi naturali
CheDonna Photo

A volte siamo portate a credere che questi costituiscano l’unico rimedio per pulire. In realtà non è assolutamente così e questo vale per la cura della casa in generale.

Possiamo trovare infatti metodi alternativi per pulire i nostri elettrodomestici – quindi lavatrici, lavastoviglie e così via – ma anche il piano cottura, le mensole, i pavimenti.

Per quanto riguarda questi ultimi nello specifico vale la succitata regola: bisogna prestare massima attenzione ai prodotti che usiamo per pulire, perché spesso alcuni tipi sono super delicati e possono rovinarsi.

Detto ciò, ecco i rimedi naturali per ogni tipo di pavimento, che ti permetteranno di risparmiare, non inquinare e, soprattutto, preservarne la qualità.

I rimedi naturali per ogni tipo di pavimento

Esistono diversi tipi di pavimento che necessitano di una cura specifica, perché con i detersivi potrebbero rovinarsi: per questi sarebbe bene utilizzare dei rimedi naturali estremamente delicati, economici e pratici.

pavimento rimedi naturali
Canva Photo

Quali sono? Innanzitutto partiamo subito dai pavimenti in granito, marmo e pietra. Questi con i normali prodotti potrebbero macchiarsi e sappiamo bene che eventuali aloni potrebbero non andare mai più via.

Come ovviare a questo problema? Tutto ciò di cui hai bisogno sono alcuni ingredienti che probabilmente hai già nella tua dispensa. 

Ti serviranno infatti tre litri di acqua, tre cucchiai di bicarbonato, dieci cucchiai di alcol denaturato, una goccia di sapone di Marsiglia (oppure sapone liquido).

Tutto ciò che dovrai fare è prendere un secchio in cui dovrai versare acqua, bicarbonato (che qui si scioglierà) ed alcol. Aggiungete solo alla fine il sapone – a prescindere da quello che avete usato – e mischiate tutto.

Alla fine dovrai semplicemente prendere uno straccio, immergerlo dentro il liquido così ottenuto, strizzarlo per bene e passarlo poi sul pavimento.

Esistono anche altri tipi di pavimenti che necessitano di una cura specifica: sono quelli in gres, ceramica e cemento. In questo caso il rischio è che i detersivi possano lasciare segni (come graffi, ad esempio), quindi sarebbe bene prediligere altri tipi di lavaggio.

Anche in questo caso, infatti, gli ingredienti che ti serviranno sono praticamente simili al caso precedente.

Ti serviranno sempre tre litri di acqua ed una goccia di sapone (anche in questo caso non fa differenza che sia di Marsiglia oppure liquido), ma in questo caso al posto del bicarbonato dovrai usare quattro cucchiai di aceto – a meno che però il tuo pavimento non sia lucido, dal momento che in questo caso potrai usare comunque un paio di cucchiai di bicarbonato – mentre quelli di alcol denaturato saranno solo quattro (e non più dieci come prima).

Il procedimento comunque è più o meno lo stesso. Ti basterà prendere un secchio, versare al suo interno l’acqua, l’aceto ed il sapone. Dovrai poi semplicemente prendere uno straccio, strizzarlo e passarlo sul pavimento.

Infine, anche i pavimenti in legno e parquet necessitano di grande cura: anche questi, infatti, sono estremamente delicati, anzi probabilmente sono i più “pericolosi” tra quelli citati, perché sono anche quelli su cui qualunque piccola imperfezione è più visibile.

Come trattarli? In modo molto analogo a quelli in granito, marmo e pietra. In questo caso ti serviranno sempre tre litri di acqua, un paio di bicarbonato ed un pezzettino di sapone di Marsiglia (questo è l’unico caso in cui è preferibile questo tipo e non quello liquido).

Come nei casi precedenti, dovrai prendere un secchio, riempirlo con questi ingredienti e passare poi al suo interno lo straccio che userai poi per pulire il pavimento.

C’è da dire però che in questo caso specifico potrai anche preparare un solo composto ed usarlo in più occasioni. Come fare? Utilizza dell’acqua bollente, insieme sempre agli stessi ingredienti. Inserisci il composto all’interno di una bottiglia vuota e conservalo per poi utilizzarlo all’occorrenza.

Sappi che inoltre per pulire la tua casa esiste il cosiddetto metodo del coperchio, che è praticamente rivoluzionario.

In ogni caso, adesso sai come trattare il tuo pavimento e conosci i rimedi naturali perfetto per non rovinarlo irrimediabilmente.