Ilary Blasi e Francesco Totti, arriva la svolta: colpo di scena in tribunale!

Ilary Blasi e Francesco Totti, il primo capitolo in tribunale: il colpo di scena che nessuno si aspettava, tra “Guerra dei Rolex” e nuova svolta.

Una bagarre ormai infinita che però continua a riservare ogni giorno nuovi colpi di scena. La vicenda della separazione tra Ilary Blasi e Francesco Totti sembra essere una vera e propria sceneggiatura da film, e chissà che un giorno lo diventi davvero. In effetti, un evento così triste, come la fine di un matrimonio durato vent’anni che ha colpito al cuore anche l’intero popolo italiano, si è trasformata in un vero fenomeno mediatico che non smette di sorprendere.

Ilary Blasi VS Francesco Totti 15-10-2022 chedonna
Foto da Instagram

Gli ultimi capitoli ci hanno raccontato di una “battaglia” con colpi bassissimi. Il Pupone si è fatto ritrarre per la prima volta dai paparazzi durante il suo 46esimo compleanno, in compagnia dell’attuale compagna Noemi Bocchi. Sorridenti e uno al fianco dell’altro, salutavano l’obiettivo con molta naturalezza.

Provocazione a cui la conduttrice non ha proprio saputo resistere, condividendo poco dopo sul suo Instagram un video in cui si immortalava di fronte al negozio Rolex, mimando l’atto di rubare. L’affaire Rolex in effetti, è tutt’altro che concluso. Anzi, è soltanto alla sua prima pagina. Nella giornata del 14 ottobre si è svolta la prima udienza per la separazione degli ex coniugi, in cui è stato aperto proprio il caso dei beni di lusso.

L’esito del primo confronto: la bagarre sui beni di lusso

Il primo vero confronto legale è avvenuto, ma soltanto tra gli avvocati. Ilary Blasi e Francesco Totti, infatti, non hanno presenziato alla prima udienza, svoltasi presso il Tribunale di Roma dinanzi al giudice Francesco Frettoni. Una pagina dolorosa si riapre proprio sulla questione dei beni di lusso, rispettivamente sottratti da uno e dall’altro secondo le reciproche accuse.

Ilary-Blasi-Rolex-Storia-Instagram 15-10-2022-chedonna
Screenshot Storia Instagram @ilaryblasi

La causa fu avviata su esposizione della conduttrice, che ha accusato il marito lo scorso settembre di aver trafugato dal suo armadio scarpe, borse e gioielli griffatissimi e dal valore molto alto. Lui, d’altro canto, confermò di aver fatto incetta di accessori di lusso della moglie in seguito alla sparizione dalla sua cassaforte della collezione di Rolex, per un valore totale di 700 mila euro. L’apertura del caso in Tribunale, stando a quanto riportato da Il Messaggero, sarebbe durata un’ora e dieci minuti.

Il magistrato si è riservato di decidere se aprire un’istruttoria, in cui eventualmente sentire i testimoni dei coniugi e se mantenere in un unico giudizio le domande di reintegro nel possesso dei beni di entrambi“, questo l’esito della prima udienza. Non è nota per il momento la data del prossimo incontro legale, che a questo punto potrebbe prevedere il tanto atteso incontro-scontro dei due beniamini degli italiani, un tempo protagonisti di un amore da copertina.