Perché soffriamo? La risposta del Buddha vi lascerà di stucco

Ti sei mai chiesto perché soffriamo? Perché l’essere umano deve patire la sofferenza? Secondo il buddismo le ragioni sarebbero 6.

La vita non è un fiume lungo e tranquillo,  spesso è impervia, inaspettata e devastante.  Ci sono momenti in cui la disperazione prevale su tutto e la sofferenza è una morsa che ci stringe il petto.  Soffrire è inevitabile in alcuni casi, non ci spieghiamo perché l’essere umano debba farlo e perchè non sia stato creato immune  al dolore.

buddismo sofferenza
Photo CheDonna Canva

 Se qualche volta ti sei chiesto anche tu la ragione alla base della sofferenza ti rivediamo quali sono le motivazioni secondo il buddismo e la sua filosofia.

Scopri anche: Benessere: i 4 elementi del vero amore secondo Buddha

 Ecco le sei ragioni della sofferenza secondo Buddha

Il buddismo è una religione che ha molti seguaci anche grazie alla particolare interpretazione che ha della vita.  Il buddismo cerca di dare una spiegazione alle insicurezze ai desideri che caratterizzano la nostra vita.  Oggi ci fornisce la motivazione per la quale gli esseri umani provano sofferenza.

budda sofferenza
Foto CheDonna Canva23

 Secondo il buddismo sarebbero sei le ragioni della sofferenza e sarebbero tutte legate alla nostra mente.  Secondo questa filosofia nessun essere umano può sfuggire alla sofferenza e ognuno di noi nell’arco della propria vita dovrà sperimentare questo stato più volte per una buona ragione, ovvero per capire il senso della gratitudine e maturare a livello personale.

 La sofferenza ha delle radici. Il Buddha stesso dice che questa sofferenza nasce  dal nostro attaccamento al non voler provare dolore nella nostra esistenza.

Quindi secondo la filosofia buddista più evitiamo il dolore, maggiore è la probabilità di soffrire.  Alla sofferenza esiste anche una soluzione ed è quella di imparare ad accettare le circostanze della vita è essere grati per quello che abbiamo.

Quindi quali sono le ragioni per le quali soffriamo?

1- voler controllare tutto

2- ostinarsi a volere che le cose siano come vogliamo che siano ma non come sono realmente

3- ostinarsi a voler avere qualcosa che non possiamo avere

4- voler cambiare il proprio passato

5- Ostinarsi a voler cambiare le persone in modo che siano come noi le vogliamo

6- La non accettazione di noi stessi e della nostra vera natura sono un altro motivo di sofferenza

Queste sarebbero le ragioni alla base della sofferenza i motivi per i quali l’essere umano soffre di più.  La sofferenza è necessaria per imparare a non soffrire più.

Facendo un esempio pratico, ad esempio il dolore per un lutto, quando perdiamo una persona cara soffriamo perché non accettiamo l’idea che questa persona abbia ho concluso il suo viaggio terreno e perché vorremmo che faccia ancora parte della nostra vita ma se accettassimo la situazione ed il fatto che non la possiamo cambiare avremmo la chiave per lenire il nostro cuore da questo l’immenso dolore.