Netflix abbandona Meghan Markle. Nuovo smacco per la Duchessa

I progetti di Meghan Markle hanno subito un durissimo colpo d’arresto: Netflix ha deciso di sospendere la lavorazione di una serie a cui la Duchessa era molto legata.

L’annuncio era stato dato diversi mesi fa, quando Meghan e Harry erano ancora al principio della loro avventura da “freelance” nella gestione della loro popolarità.

Meghan markle netflix
(Chedonna)

Come si sa, infatti, i Sussex hanno stretto una lunga serie di contratti di collaborazione estremamente ben pagati. Gli accordi erano stati stretti con Apple TV, Netflix e Spotify.

Pare però che, come capita sempre ai principianti troppo entusiasti, Meghan e Harry abbiano disperso le forse e abbiano avviato troppi progetti contemporaneamente.

Il Duca e la Duchessa, che nel frattempo sono diventati genitori per la seconda volta, non hanno avuto materialmente il tempo di star dietro a tutti gli impegni professionali che avevano preso. Le conseguenze, come c’era da aspettarsi, non hanno tardato ad arrivare.

Pochissimo fa è circolata la notizia che Spotify avesse messo una “balia” ai Sussex: l’azienda ha messo a disposizione dei Duchi un team di professionisti che li guidasse nella realizzazione delle puntate del loro podcast.

Di quel podcast, annunciato con grande emozione nientemeno che a Natale 2020, non è mai uscita una sola puntata oltre a quella pilota che era, appunto, uno speciale di Natale.

Le cose con Netflix oggi sembrano andare nello stesso modo.

Netflix interrompe il progetto di Meghan: non si farà

Essendo diventata madre da poco, Meghan Markle ha dimostrato una particolare sensibilità nei confronti delle tematiche relative all’infanzia.

meghan markle
(Instagram)

La Duchessa ha infatti dato alle stampe il suo primo libro per bambini, The Bench, ispirato a una poesia che lei stessa ha scritto per suo marito e per Archie.

Dopo The Bench, Meghan avrebbe voluto continuare a “parlare” ai più piccoli e aveva proposto a Netflix una serie animata che aveva per protagonista una bambina.

La bambina in questione, dai tratti chiaramente afroamericani, avrebbe dovuto chiamarsi Pearl, un nome che risulta profondamente legato alla storia personale di Meghan.

Nei progetti di Meghan la protagonista della serie avrebbe dovuto essere una bambina curiosa e divertente che in ogni puntata avrebbe dovuto incontrare le donne più famose della storia accompagnando i piccoli spettatori nel suo viaggio.

Tra i produttori della serie avrebbe dovuto comparire David Furnish, attuale marito di Elton John e amico di Meghan. 

Le cose, a parte le bellissime parole, non sono andate affatto così e il viaggio di Pearl si è fermato prima ancora di iniziare.

A quanto è trapelato, il motivo della cancellazione di Pearl deriva dalle difficoltà economiche di Netflix.

Il colosso dello streaming, infatti, sta affrontando un drastico calo degli abbonamenti, quindi si ritrova con molti meno fondi da investire sulle prossime produzioni.

Questo significa che Netflix ha dovuto scegliere su quali progetti investire e il progetto di Pearl non li ha convinti.

Secondo le malelingue il motivo per cui Pearl non vedrà la luce è che Meghan non ha lavorato abbastanza al progetto quindi, essendo ancora in alto mare, la casa di produzione ha preferito interromperne la lavorazione anziché portarlo a compimento con meno puntate.

Questo significa che Meghan non comparirà più su Netflix? Le cose non stanno esattamente così. Sulla piattaforma comparirà presto un documentario intitolato Heart of Invictus. Si tratta di un documentario incentrato sul lavoro di Harry, fondatore degli Invictus Games.

Dal momento che il documentario è stato girato proprio durante le ultime settimane, e che Meghan era la “guest star” del discorso di apertura di Harry all’ultima edizione dei giochi, la Duchessa comparirà nel documentario.

In realtà secondo molti la presenza della Duchessa di Sussex non ha fatto per niente bene alla manifestazione sportiva, poiché ha spostato completamente l’attenzione dei media dall’evento incentrandola su di lei.

Probabilmente proprio per questo Meghan non è rimasta accanto a Harry per tutta la durata dei giochi. L’ex attrice è salita su un aereo e ha fatto ritorno a casa subito dopo l’apertura, lasciando a Harry tutto lo spazio possibile.

Bisogna dire, però, che mentre Meghan era in Olanda non ha fatto assolutamente nulla per non attirare l’attenzione. Al contrario, ha deciso di vestirsi (di nuovo) come Lady Diana, scatenando ovviamente un grande interesse sulla sua apparizione.

Ti sei persa le ultime notizie sulla Famiglia Reale? Qui trovi tutti gli articoli sui Royals di Chedonna.it! Rimani informata!