Fatti in casa come in pasticceria, anche più buoni: occhi di bue da sogno

Se vogliamo stupire tutti preparando dei biscotti deliziosi, nulla è meglio degli occhi di bue al cioccolato. Prepariamoli così

Sono gli stessi biscottini fragranti che vediamo nelle vetrine delle pasticcerie, delle panetterie, sul bancone dei bar che frequentiamo sempre. Gli stessi che in realtà possiamo preparare anche a casa nostra, perché gli occhi di bue al cioccolato non sono difficili.

occhi di bue
canva

Pasta frolla e ganache al cioccolato, tutto parte da lì. Poi possiamo cambiare il ripieno con una crema alla nocciola, oppure una marmellata ma il principio è sempre lo stesso e il risultato finale è strepitoso.

Occhi di bue al cioccolato, la ricetta passo dopo passo

Gli occhi di bue al cioccolato che avanzano? Conserviamoli in una scatola di latta per biscotti oppure in un contenitore con coperchio, anche in vetro.

occhi d ibue
canva

Ingredienti:
Per la frolla
300 g di farina 00
140 g di burro
150 g di zucchero a velo
1 cucchiaino di lievito per dolci
2 uova
1 bustina di zucchero vanigliato

Per la ganache
250 g di cioccolato fondente al 70%
120 g di panna liquida
60 g di burro

Preparazione:

Partiamo dalla ganache al cioccolato perché tanto ha bisogno di raffreddare. Prendiamo il cioccolato fondente, spezzettiamolo con le mani e poi tritiamolo con il coltello. Non serve il mixer, tanto si scioglierà facilmente, serve solo per fare prima.
Versiamo la panna in un pentolino e facciamola arrivare fino al bollore. Poi spegniamo e versiamola direttamente sulla cioccolata messa in una ciotola (meglio se in acciaio). Mescoliamo con una frusta a mano fino ad ottenere una crema liscia, bella lucida.

A quel punto aggiungiamo il burro, tirato fuori dal frigo almeno 20 minuti prima e tagliato a tocchetti.Un pezzetto alla volta, giriamo velocemente e andiamo avanti fino a quando è tutto amalgamato, senza incorporare aria. Non appena la ganache è pronta, copriamo con pellicola alimentare, a contatto con la crema, e lasciamo raffreddare da parte.
Passiamo alla pasta frolla: setacciamo la farina con il lievito direttamente in una ciotola. Poi aggiungiamo il burro, anche in questo caso tirato fuori in anticipo e tagliato a tocchetti, cominciando ad impastare con le mani fino ad ottenere il classico composto ‘sabbioso’.
A quel punto aggiungiamo 130 grammi di zucchero a velo e lo zucchero vanigliato, continuando ad impastare. Verso la fine uniamo anche le uova e un cucchiaio di acqua. Poi mescoliamo rapidamente e formiamo una palla liscia e morbida. Avvolgiamo nella pellicola trasparente e mettiamo in frigorifero per almeno 45 minuti.

Passiamo alla preparazione dei nostri occhi di bue al cioccolato. Preriscaldiamo il forno a 180°, poi tiriamo fuori la pasta frolla. Stendiamola con un mattarello sul piano di lavoro già infarinato portandolo ad uno spessore di circa 4 mm.
Quindi formiamo una serie di biscotti con un stampino smerlato di forma tonda e appoggiamoli su una serie di placche già coperte con carta forno. Poi su metà dei biscotti ricavate un foro con uno stampino tondo, questa volta liscio.

Cuocete tutti i biscotti, anche quelli bucati, nel forno già caldo per circa 15 minuti o comunque quando sono leggermente dorati. Con la cottura ultimata, tiriamo fuori i biscotti e lasciamoli raffreddare, meglio su una gratella. Poi spolveriamo di zucchero a velo solo i biscotti con il foro centrale.
Farciamo ogni biscotti non forato con un pezzetto di ganache al cioccolato e poi ricopriamoli con i biscotti forati, schiacciando leggermente per distribuire bene su tutta la base. Spostiamo tutto su un vassoio e possiamo servire.