5 modi di abbinare la gonna lunga (e sentirsi al top con ogni look)!

La gonna lunga è un must di ogni stagione: ma come indossarla per essere alla moda, esaltando però al contempo la figura? Ecco 5 modi di abbinare la gonna lunga.

Che sia plissettata, in tulle, di jeans, a ruota, a pieghe, in tessuti sostenuti o in leggero voile, senza dimenticare i modelli con lo spacco, la gonna lunga piace a tutte e sta anche bene a tutte. Ovviamente il “ma” arriva sempre quando si tratta di moda. Sì, perchè sta bene a tutte purchè sia quella giusta. Il trucco è scegliere il modello che riesce a valorizzare la propria altezza e le proprie forme.

indossare gonna lunga
Canva Photo

Facciamo subito qualche esempio. Se non siete altissime – per dare i numeri, se la vostra altezza non raggiunge i 170 cm – le gonne lunghe più adatte a voi sono quelle aderenti alla silhouette. In modo analogo, se avete forme generose, meglio tralasciare i modelli strettissimi e prediligere gonne non magari non troppo larghe e con lo spacco frontale, adatto per valorizzare le curve senza esagerare.

Se possedete un fisico a pera – caratterizzato cioè da fianchi generosi, punto vita sottile e spalle strette, quindi da una parte inferiore più pronunciata rispetto a quella superiore – le gonne lunghe più adatte alla vostra silhouette sono quelle con tagli asimmetrici. Se invece avete un fisico a mela – cioè caratterizzato da vita poco pronunciata – sarebbe meglio che indossaste la gonna lunga con una una maglia morbida, oppure una maglia stretta con un cardigan e comunque fare in modo che la maglia sia più scura della gonna e che lo scollo sia morbido e ampio per minimizzare il torace. E ancora, se avete un fisico a clessidra, è bene mettere in risalto la vita e quindi indossare ad esempio una gonna a ruota con un top aderente corto. Ecco quindi 5 modi di abbinare la gonna lunga per valorizzare la figura ed essere alla moda.

5 modi di abbinare la gonna lunga

Quello che molti non sanno è che la gonna è uno degli indumenti più antichi che ci siano: è stato il primo utilizzato dagli esseri umani per coprirsi contro il freddo. Addirittura I reperti più antichi che sono stati ritrovati risalgono alle civiltà mesopotamiche del 5 mila a.C. Questo significa che la gonna ha più di 7 mila anni di storia, ma dobbiamo ammettere che se li porta benissimo.

indossare gonna lunga
Canva Photo

Anticamente la sua lunghezza diceva tutto: ad esempio, nell’Antico Egitto, lunghezze diverse a seconda del rango sociale (ecco la gonna che diviene simbolo di status, nel 1600 indicava la ricchezza di chi la indossava. Oggi scegliere una gonna lunga è semplicemente simbolo di gusto personale, ma può essere comunque difficilissimo. Ecco quindi 5 modi di indossare la lunga lunga.

Gonna con spacco e t – shirt

Una gonna con spacco, magari nera, una t-shirt infilata sotto la gonna, magari bianca, e una giacca di jeans: sembra un outfit banale, ma in realtà è sempre alla moda. Questo abbinamento è a metà tra uno stile pop e rock, tra l’abbigliamento casual e quello invece chic (i dettagli qui possono fare la differenza), ma comunque resta sempre elegante. Un consiglio: se non vi piace l’effetto della maglia dentro la gonna lunga, potete indossare i body che, a differenza di quanto si pensi, non sono affatto scomodi e mettono in risalto le forme.

Gonna lunga plissettata e sandali rasoterra

Partiamo subito con il dire che questa combo è perfetta soprattutto per chi ha forme generose (anche se in realtà può stare bene a chiunque con qualche piccolo accorgimento). Questo tipo di gonna nasconde i fianchi e non mette affatto in risalto le gambe. La chicca è preferire un modello in chiffon, magari anche leggermente trasparente, da abbinare ad una maglia basic oppure anche a un pullover in cashmere.

Gonna, anfibi e felpa

Per uno stile rock gli anfibi ai piedi sono obbligatori, soprattutto se abbinate a un chiodo di pelle, magari con qualche borchia. Ecco che al di sotto di tutto ciò potrebbe comparire una bellissima gonna lunga – che sia con oppure senza spacco non cambia tantissimo – magari nera. 

Per rendere lo stile invece “street”, basta abbinare la gonna ad un maglione oversize, che possa sostituire il chiodo. Attenzione: questo vi sta bene solo se siete abbastanza alte, perché tende ad accorciare le lunghezze.

Gonna lunga con spacco e décolleté

Gonna nera con spacco, top magari di lino oppure seta bianco e decolletè nere: l’outfit perfetto per una cena elegante. Magari potete abbinare qualche gioiello ed un blazer, soprattutto se non fa caldo. 

In effetti la gonna lunga con spacco è molto più comoda di quella senza: rende più facile camminarci, ma allo stesso tempo è estremamente sexy. La cosa importante è calibrare la lunghezza in base all’occasione. Ad esempio, per andare ad una festa vanno benissimo spacchi vertiginosi, ma invece per andare a cena fuori sarebbe meglio uno spacco che parte dal ginocchio.

Gonna lunga e microtop

In questo caso la gonna lunga sarebbe perfetta soprattutto se in shantung, oppure stretta. Abbinata ad un top cortissimo, che lascia almeno un filo di pancia da fuori, riesce a dare vita ad un look sensuale all’ennesima potenza. 

A questo punto sarebbe bene abbinare delle scarpe con il tacco, meglio ancora se décolleté. In realtà, però, se abbinate ad un blazer, vanno benissimo anche degli stivali, sempre con il tacco. Questi, infatti, si sposano bene con le long skirt, perché aiutano a slanciare la silhouette, contrariamente a quanto si possa pensare.