La Regina Elisabetta sbagliò tutto: il trionfo di Camilla dopo 40 anni

Il trionfo di Camilla Parker Bowles è assoluto ma non è in pompa magna, coerentemente con il carattere della Principessa.

Esatto, “Principessa”. Il titolo di Principessa di Galles spetta a Camilla di diritto, ma è solo una delle molte cose a cui la seconda moglie di Carlo ha dovuto rinunciare a causa del suo passato.

trionfo camilla
(Chedonna)

Fortunatamente però le cose sono molto cambiate da quando, quasi mezzo secolo fa, la Regina Elisabetta sbagliò assolutamente tutto. Senza rendersene conto, infatti, la Regina condannò all’infelicità suo figlio, una ragazza che non aveva colpe e una donna che voleva solo essere felice.

Come tutti sanno, infatti, Camilla e il Principe Carlo si conobbero in gioventù e cominciarono a frequentarsi senza impegno, fino a quando la loro “storiella” si trasformò in una relazione d’amore importante. 

All’epoca però Camilla era una ragazza famosa per la sua “libertà di comportamento”. In pratica (e all’epoca era scandaloso), Camilla non era più vergine e aveva avuto diverse relazioni. Inoltre, non era nemmeno troppo nobile. Per questi motivi apparentemente ridicoli a Carlo fu assolutamente proibito di sposare Camilla.

Leggi Anche => Non solo Carlo e Camilla: erano due i Principi a letto con i Parker Bowles

La Regina Madre e Lady Spencer organizzarono la conoscenza tra Carlo e Diana e presentarono il progetto alla Regina. Elisabetta II, entusiasta all’idea di avere una nuora perfetta sotto ogni aspetto, spinse Carlo a chiedere Diana in sposa.

E Camilla? Camilla da quel momento in poi divenne la donna più odiata d’Inghilterra.

Il trionfo di Camilla e il gesto con cui La Regina cambia tutto (dopo mezzo secolo)

Dopo essere stata la scandalosa amante di Carlo per decenni, nel 2005 Camilla ha sposato il suo Principe. Da allora sono passati oltre 15 anni e la coppia è più affiatata che mai.

Carlo e Camilla cartolina natale 2019
(Instagram)

Da quando Carlo e Camilla hanno celebrato il loro matrimonio, Camilla è diventata (ovviamente) Principessa di Galles. A Corte però hanno ritenuto che non fosse il caso di farle usare quel titolo, così legata a Diana. Per questo motivo, Camilla ha preferito usare un titolo minore, quello di Duchessa di Cornovaglia. 

Dato che nella storia recente della Famiglia Reale inglese non c’era stata nessuna Duchessa di Cornovaglia particolarmente famosa, con questo titolo Camilla ha potuto costruirsi un’immagine completamente nuova nella Famiglia Reale.

Famosa per non amare particolarmente i riflettori, e per essere sempre in grado di rasserenare il Principe Carlo (che pare si arrabbi abbastanza spesso se le cose non vanno esattamente come dice lui), Camilla è stata la sposa perfetta.

Per quindici anni, infatti, è stata sempre al fianco di Carlo senza mai dare adito a scandali o a pettegolezzi. Non ha mai fatto mancare il proprio sostegno alla Corona e soprattutto non ha mai violato il protocollo.

Camilla, infatti, ha chiesto soltanto un’eccezione a tutte le migliaia di regole di Casa Windsor: Camilla ha chiesto di avere sempre un giorno libero durante le feste di Natale. In questo modo può andare a trascorrere qualche ora insieme ai suoi figli e ai suoi nipoti. La Regina le ha concesso questo privilegio rispettando ancora di più la dedizione con cui Camilla si dedica al ruolo di madre.

Dopo aver aspettato anni e anni in silenzio, in questi giorni Camilla ha ottenuto il suo trionfo totale. La Duchessa di Cornovaglia è stata insignita del più alto e prestigioso titolo del Regno Unito: è diventata Gran Dama della Giarrettiera.

Quello della Giarrettiera è uno degli ordini cavallereschi più famosi d’Inghilterra. Ne fanno parte pochissime persone, tutte estremamente vicine al sovrano. Solo il Re (o la Regina ovviamente) possono concedere questo privilegio.

Nel 2011 lo aveva ricevuto Sophie di Wessex, moglie del quarto figlio della Regina Elisabetta, da sempre molto cara alla sovrana. L’anno scorso è toccato a Kate Middleton, probabilmente la prima donna non nata nobile ad aver ricevuto l’onorificenza.

Da quest’anno, quindi, Camilla potrà indossare la fascia azzurra con la spilla che ritrae il volto della Regina e potrà essere considerata a pieno titolo tra le dame più potenti del Regno. 

Elisabetta II ha impiegato quasi mezzo secolo a rendersi conto di essersi sbagliata sul conto di Camilla, ma di certo nessuno lo farà notare a Sua Maestà.

Ti sei persa le ultime notizie sulla Famiglia Reale? Qui trovi tutti gli articoli sui Royals di Chedonna.it!