Tecnologia: addio al BlackBerry, il cellulare icona di un’era

La notizia è ufficiale: nel 2022 possiamo definitivamente dire addio al BlackBerry un cellulare che ha rappresentato un’era e un’intera generazione cesserà di funzionare. Ecco cosa accadrà

Da martedì 4 gennaio 2022 tutti i cellulari BlackBerry con un sistema operativo differente da Android hanno smesso di funzionare. Con loro, non solo finisce un’era, in quanto rappresentanti e progenitori dei nostri nuovi modelli all’avanguardia.

blackberry addio
Foto da Pixabay

La notizia, ripresa da Ansa, conferma che i BlackBerry OS, ossia i modelli che presentano un proprio sistema operativo non verranno più supportati dall’azienda. Nel dettaglio sembra che l’azienda abbia interrotto il supporto per BlackBerry OS 10 e 7.1, oltre alle versioni precedenti.

Vuoi sapere proprio tutto sulle nuove app disponibili per il tuo telefono? Consulta a questo link l’archivio di Chedonna!

Ciao BlackBerry, la tecnologia fa passi avanti

Sui dispositivi BlackBerry OS 10, 7.1 e versioni precedenti non sarà più possibile telefonare o ricevere chiamate, inviare o mandare messaggi e accedere a internet.

blackberry
Foto da Pixabay

Si tratta di un blocco già conosciuto. Infatti, BlackBerry aveva annunciato nel settembre 2020 che sarebbe successo. Tuttavia, si tratta di un blocco limitato se consideriamo che tutti i cellulare dell’azienda BlackBerry con sistema operativo Android continueranno a funzionare senza problema alcuno.

Nel momento della decisione, per l’appunto presa 2 anni fa, la compagnia ha voluto ringraziare tutti i suoi fedeli clienti: “Grazie ai nostri numerosi clienti e partner fedeli che ci hanno seguito nel corso degli anni. Vi invitiamo a saperne di più su come BlackBerry fornisce software e servizi di sicurezza alle imprese e ai governi di tutto il mondo”.

E infatti, dopo aver mollato il mercato della telefoni mobile dal punto di vista dell’hardware, il gruppo si era concentrato esclusivamente sullo sviluppo e il miglioramento dei software per aziende e professionisti, sotto il nome di BlackBerry Limited.

Il marchio smartphone, concesso in licenza alla cinese TCL, è passato sul finire del 2020 alla startup indiana OnwardMobility. Questa potrebbe lanciare una serie di nuovi terminali nel corso dell’anno, a costo ridotto, con connessione 5G e dedicati principalmente al mercato interno.

Comunque sia, seppur si tratti di una questione marginale – come abbiamo detto i dispositivi con Android continueranno a vivere – si tratta della fine di un’era.