Una coppia su due torna insieme dopo una rottura per un motivo incredibile

Darsi una seconda possibilità è giusto o sbagliato? Quasi tutte le coppie che tornano insieme lo fanno per un motivo ben preciso.

Una coppia su due quando decide di tornare insieme al proprio ex lo fa per il motivo che stiamo per svelarvi. A sancirlo è uno studio condotto dalle Università dello Utah e dell’Università di Toronto e pubblicati sulla rivista Social Psychological and Personality Science. Le conclusioni dello studio sono chiare il 50% delle coppie decide di darsi una seconda possibilità dopo una prima rottura e tutte lo fanno per lo stesso motivo.

coppia rottura motivo incredibile
Photo Canva

Se sei tra coloro che pensano che una minestra riscaldata sia un errore da non commettere resterai molto sorpreso dall’apprendere il motivo che spinge queste coppie a tornare insieme.

LEGGI ANCHE —-> Vuoi superare una rottura ma non sai come fare? Ecco cinque film che possono aiutarti (davvero!)

Perché tornare insieme al tuo ex se la relazione è fallita in passato? È davvero un fallimento programmato o può essere una buona idea vivere una relazione più sana, più armoniosa e più appagante?

Tornare insieme, 1 coppia su due lo fa, ecco il motivo

Sui ritorni di fiamma con l’ex sono stati condotti molti studi con l’obiettivo di comprendere le motivazioni alla base di questa scelta. Uno studio in particolare i cui risultati sono stati pubblicati sulla rivista Social Psychological and Personality Science avrebbe capito qual è il motivo cruciale che spinge una coppia a riprovare o a chiudere definitivamente.

coppia rottura motivo incredibile
Photo Canva

Lo studio ha analizzato le risposte dei partecipanti e ovviamente i motivi che hanno spinto molte coppie a darsi una seconda possibilità erano di natura romantica. Generalmente è emersa la speranza di assistere ad un cambiamento del partner, un’altra ragione risiedeva nell’investimento emotivo e infine nel voler preservare l’unione della famiglia. 

Tra i motivi che hanno sancito la chiusura definitiva della relazione sono emersi: incompatibilità, mancanza di intimità emotiva, mancanza di fiducia nell’altro, troppi litigi.

Secondo i ricercatori, mediamente il 50% delle coppie separate finisce per tornare insieme, prima o poi. Il motivo? I sentimenti contrastanti che si verificano in questo caso.

Ovviamente ci sono motivi che spingono a restare ed altri che spingono a chiudere, il dubbio si insinua nella mente e rende questa decisione particolarmente difficile.

Questa ambivalenza è data anche da un altro fattore. Quando una relazione entra in crisi si tende a dare la colpa alle tensioni e alle difficoltà che si hanno a livello sentimentale per poi rendersi conto che in realtà uno solo dei partner aveva particolari problemi, ad esempio una infatuazione per un altra persona, una crisi di mezza età o un dramma personale.

Questo implica che non è semplice capire se la difficoltà è a livello di coppia e la separazione è inevitabile o se la difficoltà è a livello personale. Inoltre sembrerebbe altrettanto difficile capire se la difficoltà è transitoria oppure no.

A causa di questi molteplici fattori, tornare insieme al proprio ex non è quindi esclusivamente una pessima idea. La coppia dovrebbe avere il coraggio di valutare la situazione in maniera oggettiva senza temere la solitudine, l’unico vero motivo per il quale si dovrebbe evitare di tornare insieme.

Un inizio può essere benefico solo se si mette un punto e si riparte da zero. Nuove regole e nuovi modi di comunicare, riuscire a realizzare questa condizione potrebbe davvero cambiare tutto.