Torta di zucca: i 4 errori da evitare se vuoi che sia soffice e gustosa

I 4 errori da evitare, che tutti commettono, quando prepari la torta di zucca. Ti sveliamo i segreti per preparare il dolce americano autunnale che tutti i bambini adorano.

L’autunno è iniziato, il Natale si avvicina ed è tempo di pensare ai dolci tipici! Ce ne sono tanti, per la gioia di grandi e piccini. Sul sito checucino.it trovi una squisita selezione di tantissimi dolci amati da grandi e bambini! Ma, tra tutti, un posto d’onore spetta alla torta di zucca, conosciuta anche come Pumpkin pie. E’ il dolce americano dell’autunno, si prepara nel Giorno del Ringraziamento.

torta di zucca errori
(Adobe Stock)

Questa torta è talmente buona che ha fatto il giro del mondo. Il segreto di tanto successo risiede nella sua bontà; parliamo di un dolce nutriente fatto però con uno degli ortaggi più light, ovvero la zucca.

La zucca è ricca di vitamine A, B e C (betacarotene) ma anche di magnesio, fosforo, ferro e potassio. Insomma, la torta alla zucca è un dolce salutare, ideale da mangiare a colazione oppure come spuntino pomeridiano.

In questo articolo vogliamo proporti la versione americana della torta di zucca. Ti sveliamo la ricetta segreta della pumpkin pie e ti diciamo anche quali sono i 4 errori da evitare se vuoi che sia soffice come una nuvola.

Torta di zucca: i 4 errori da evitare per un risultato top

La torta di zucca a stelle e strisce, ovvero la pumpkin pie, è farcita con una buonissima crema alla zucca. La preparazione è piuttosto facile, ma ci sono 4 errori da evitare per non compromettere il risultato finale. Ecco quali sono!

torta di zucca errori
(Adobe Stock)
  1. Il pie crust non è né una frolla né una sfoglia, anche se molti preparano l’impasto con le uova. Si tratta di una pasta brisée! Per prepararla ti occorrono: 160 gr di farina, 1/2 cucchiaino di sale, 1/2 cucchiaino di zucchero, 110 gr di burro freddo tagliato a cubetti, 40 ml di acqua freddissima e 1 cucchiaino di aceto di mele. Devi lasciar riposare la pasta brisée in frigorifero e poi stenderla. Fatto questo, tienila un’oretta nel freezer prima di infornarla;
  2. Infornare tutto insieme è sbagliato! Cuoci prima solo la base con dei fagioli sopra e, poi, aggiungi il ripieno e completa la cottura. Il consiglio in più: per cuocere la pumpkin pie usa una pirofila rotonda di vetro o ceramica a bordi alti oppure uno stampo di alluminio;
  3. Usare la purea di zucca in barattolo per il ripieno. E’ una scorciatoia, ma puoi fare decisamente meglio! Utilizza una delle tante belle zucche disponibili in questo periodo dell’anno. Ecco come preparare una buona purea: devi arrostire la zucca in forno per circa un’ora e mezza, con tutta la buccia ben avvolta in carta argentata. Trascorso il tempo necessario, elimina la buccia e cuoci la polpa con zucchero e spezie. Questi ingredienti andranno a costituire il ripieno!
  4. Utilizzare le spezie sbagliate. Quelle che non dovrebbero mai mancare in una buona pumpkin pie sono: cannella, zenzero, noce moscata e chiodi di garofano. Queste spezie si aggiungono al ripieno. Per il dosaggio, procedi pure in base ai tuoi gusti.

Passiamo ora alla ricetta della pumpkin pie americana. Dopo aver preparato il pie crust, come spiegato in precedenza, ecco come devi procedere. Cuoci in forno a 200° per circa un’ora e mezza una zucca intera senza i semi e tagliata a pezzi. Scegline una di 3-4 chili.

Quando si sarà ammorbidita, elimina la buccia e cuoci a fuoco lento aggiungendo 180 gr di zucchero di canna mescolato con 20 gr di melassa (o sciroppo d’acero), cannella, chiodi di garofano, zenzero e noce moscata.

Lascia raffreddare, frulla il tutto e, poi, unisci 180 ml di latte e 180 ml di panna fresca. Mescola gli ingredienti con una frusta e aggiungi anche tre uova, una alla volta. A questo punto, stendi la pasta all’interno di una pirofila rotonda imburrata e lasciala raffreddare per un po’ nel freezer. Dopodiché, cuocila in forno a 180° per circa 10 minuti, coperta con dei fagioli e, poi, versaci dentro il ripieno e completa la cottura.

A questo punto ti starai chiedendo come verificare che la torta sia pronta. E’ semplice! Puoi sfornarla quando la crema si è solidificata all’esterno e presenta delle piccole crepe in superfice. L’importante è che rimanga morbida al centro.

Questa torta deliziosa va servita tiepida, con un ciuffo di panna montata al centro di ogni fetta. Una vera bontà!

I consigli di Chedonna.it: Farina di Zucca Senza Glutine, ricca di Fibre,

Caratteristiche:

  • Gluten Free
  • Per preparazioni vegane
  • Ideale per vellutate, ripieni e impasti particolari
  • Sapori e profumi delicati
  • Lunga conservazione

Prezzo Di Listino:
1,99 €

Nuova Da:
1,99 € In Stock
acquista ora