App italiane per ordinare il cibo (che forse non conosci)

App italiane che forse non conoscevi per ordinare il cibo da asporto e mangiare tutto quello che vuoi dove vuoi 

Voglia di pizza ma non di uscire da casa? oppure avete invitato i vostri amici a cena ma avete il frigo vuoto? Oggi vi vogliamo parlare di applicazioni che potrebbero fare al caso vostro in queste situazioni.

app ordinare cibo
Foto da Pixabay modificata con Photoshop

Oggi è sempre più facile ricevere i piatti preferiti a casa propria, grazie alla grande diffusione delle app per ordinare il cibo e riceverlo presso il proprio domicilio. Scegliere tra migliaia di ristoranti e pizzerie senza spostarsi dal proprio divano.

Sebbene grossolanamente tutte le App di Food delivery permettono di fare la stessa cosa, ossia ordinare il cibo, ognuna ha una propria caratteristica e peculiarità. Molto importante nella scelta dell’App da usare, è la zona di copertura della stessa. Ad esempio: consegna nella tua zona/città? Che ristoranti hanno aderito al loro servizio? Quanto è semplice da utilizzare l’applicazione? Quanto costa la consegna?

In questo articolo, terremo sicuramente conto di tutti questi fattori. Ma più di tutto terremo conto della territorialità. Infatti, non vi parleremo delle classica app per il delivery che conosciamo tutti. Oggi vogliamo raccontarvi di tre app made in Italy che sono valide e adatte ad ogni esigenza e che sicuramente non conoscerete. 

App italiane per il food delivery: ecco quali sono e perché usarle

Come già anticipato nel paragrafo precedente, le app per il food delivery sono tantissime e utilissime permettono di ordinare con un semplice click colazione, pranzo, cena, spuntino di mezzanotte o una bottiglia di vino e una coppa di gelato.

app ordinare cibo
Foto da Unsplash

Moovenda

Un’app per ordinare cibo operativa solo in alcune città d’Italia ma con cui sono convenzionati parecchi locali. Nata a Roma dall’idea di un team dinamico. Ti permette di ordinare da dove vuoi indipendentemente dalla distanza.

mooveda app cibo
Screen

Dal 2014, in breve tempo, Moovenda ha ampliato il suo raggio d’azione arrivando a servire gran parte del Lazio, della Campania, della Sardegna e della Calabria. Tuttavia, prima di effettuare un ordine, ricorda di verificare la copertura geografica del servizio.

Secondo le informazioni sullo store basta scaricare l’app o accedere dal sito web, inserire l’indirizzo e scegliere il ristorante che più si gradisce. Infine basta scegliere l’orario di consegna, i dettagli di pagamento e attendere l’arrivo del Mover. Ordine minimo: 10 euro. Inoltre l’azienda è molto attiva sui social dove è possibile trovare codici sconto.

Alfonsino

Spostandoci più a Sud, un app valida made in Italy è Alfonsino. Un progetto di food delivery nato su misura per le piccole città e sviluppato a Caserta.

Si tratta di un’app innovativa che sfrutta un chatbot con l’obiettivo di raccogliere e consegnare le ordinazioni a domicilio. In realtà più che un’app è dunque una chat, che sfrutta la tecnologia di Facebook Messenger.

Alfonsino ti offre la possibilità di acquistare prodotti e ritirarli personalmente presso il partner da te selezionato. Inoltre, a differenza delle altre app, non occupa spazio sullo smartphone.