Le 3 migliori app per l’editing foto da smartphone di cui non puoi fare a meno

Vuoi modificare delle foto dal tuo smartphone ma non sai quale App scaricare? Ecco le 3 migliori sul commercio: facili, veloci e intuitive! 

Ormai non serve più Photoshop! Ebbene sì ragazze, con l’avvento delle moderne tecnologie e dei device sempre più all’avanguardia modificare le foto non sarà più un problema. Ma soprattutto editare le foto non sarà più un processo lungo e dispendioso, anzi basteranno un paio di click per rendere le nostre foto spettacolari!

Oggi infatti vi voglio parlare delle tre migliori app per modificare, migliorare e rendere belle le vostre foto.

illustrazione scattare foto
Foto da FreePik

Avete realizzato degli scatti notturni e volete renderli più luminosi? O semplicemente volete applicare degli effetti per rendere le vostre foto uniche e particolari (vintage, con rumore, sfocatura)? Oppure volete rimuovere qualche oggetto o qualche dettaglio dai vostri scatti, come ad esempio un palo della luce davanti al fantastico tramonto? Ecco le soluzioni che fanno al caso vostro.

Editing foto per smartphone, le 3 App migliori da scaricare

Sia che si tratti di dispositivi iOS o Android, ormai i nostri smartphone possono essere considerati al pari di molte macchine fotografiche in commercio, sia per zoom, per intensità dello scatto che per nitidezza e qualità. Molto spesso però vorremmo qualcosa di più dai nostri scatti. Vorremmo renderli unici, particolari, evocare un’emozione! Per questo, con semplici app esterne, facili da usare possiamo trasformare ed editare tutti gli scatti che vorremmo.

Oggi, vorrei parlarvi nello specifico di tre app gratuite che vi permetteranno di editare le vostre foto in base alle più disparate esigenze. Oltre a stilarvi una classifica vorrei farvi vedere il motivo per cui è importante averle tutte e tre sul proprio dispositivo portatile.

Adobe Photoshop Lightroom

Oserei dire “l’app per l’eccellenza” e forse la più complessa da usare delle tre. Si tratta di un programma fotografico sviluppato da Adobe disponibile sia per i dispositivi iOS che Android progettato per assistere i fotografi professionisti nel gestire grossi quantitativi di immagini nel corso del processo di post-produzione, in quanto grazie alle numerose funzionalità permette a chiunque di regolare i colori, il bilanciamento del bianco, impostare preset (quelli che tutti utilizzano su Instagram) e migliorare luminosità, contrasto, luci, ombre, esposizione, vividezza, tinta e molto altro. Lightroom può essere utilizzata anche da web e sopratutto può essere utilizzata anche da pc! Basta creare un account e come per magia i nostri scatti saranno ritrovati sia sullo smartphone che sul laptop.

Non vi allarmate se abbiamo cominciato con il dirvi che è un app per assistere fotografi professionisti! Infatti non bisogna essere esperti nel saperla utilizzare. L’app infatti presenta un’interfaccia molto intuitiva e veloce e permette di modificare i singoli parametri in base alle nostre esigenze, anche se non siamo fotografi.

lightroom foto confronto
Foto personali

Il segreto, è indubbiamente, smanettare un po’ per prendere confidenza con l’app e pian piano scoprire le numerose funzioni e usi meravigliosi.

Ma non è tutto! Ci sono due metodi veloci per riuscire ad utilizzare l’app con il minimo sforzo e anche per i principianti:

  • Cliccare sulla voce “Auto” che vedete nel menù degli strumenti. Il tool vi permetterà di modificare con un solo click i vari parametri che non vanno nelle vostre fotografie e dunque le potrete subito modificare (ovviamente potrete sempre cambiare e/o ripristinare i singoli parametri successivamente).
  • Scaricare e/o utilizzare i predefiniti, ossia dei parametri già preimpostati da esperti, influencer o semplicemente da voi (vuoi salvare le impostazioni? Vai su predefiniti, crei il tuo prototipo, dai un nome e clicca “salva”). Un ottimo metodo per riutilizzare gli stessi parametri per tutte le vostre foto successive. Questo ad esempio vi potrà essere utile per ottenere un feed di Instagram armonioso e estetico o per imprimere la vostra firma negli scatti.
lighroom play store
Foto da screen

 

PicArts

PicsArt è un’applicazione nata nel 2011 per la modifica delle immagini e dei video che permette allo stesso tempo di realizzare splendidi e particolari collage con le foto e con il giusto tocco anche modificare elementi, sfondi e rendere gli scatti più accattivamenti. Proprio di questo voglio parlarvi. Perché PicsArt consente agli utenti di catturare e modificare immagini, disegnare e condividere le proprie immagini con la comunità PicsArt e su altre piattaforme come Facebook e Instagram. Potremmo considerarlo come una sorta di “social”.

Editing foto con PicArts
Foto personale

Un’app semplice, intuitiva e facilissima da usare. Per riuscire a eliminare un oggetto dalla foto basta semplicemente aggiungere nuovamente la foto in questione, tagliare la parte che più vi interessa replicare (es. il muro) e smussare gli angoli con l’opacità.

Dire che cliccando sulla foto in basso potranno scaricarla

PicArts
App Store

SnapSeed

L’ultima app per l’editing foto si chiama Snapseed. SnapSeed è una applicazione di photo-editing prodotta da Nik Software, una sussidiaria di Google, per i sistemi operativi iOS e Android che permette agli utenti di enfatizzare le foto e applicare ad esse filtri. Inoltre Snapseed è stata classificata come una delle migliori 100 App per android del 2019 da PC Magazine. Tra i tool più utilizzati e migliori dell’app vi è quello che permette di modificare saturazione, luminosità, vividezza con il semplice uso del dito. Infatti, SnapSeed ti permette di rendere unici, luminosi, spettacolari i tuoi tramonti.

Tramonto con SnapSeed
Foto personale

Con la funzione “pennello” si può ottenere uno scatto più intenso, grazie alle 4 funzioni “Scherma e Brucia”, “Esposizione”, “Temperatura”, “Saturazione”.

Dove scaricare SnapSeed
Foto da App Store

Come avete potuto osservare da questo articolo, tutte e tre le app di cui abbiamo parlato sono app complete, funzionali e adatte a tutte le esigenze più disparate. Vi abbiamo messo in luce soltanto alcune delle funzionalità più importanti di ognuna di esse. Ma sono ottime app per creare, ideare, inventare, aggiungere colore, sfondi. Perché la creatività è sempre alla base di ogni cosa bella.