Arthur Chatto è il nuovo sex symbol della Royal Family (ed è un vero duro!)

Si chiama Arthur Chatto e non è un royal di spicco nella Famiglia Reale Britannica, ma le sue qualità (soprattutto fisiche!) lo stanno trasformando rapidamente nel prossimo sex symbol d’Inghilterra. Cosa sappiamo di lui? 

Innanzitutto, come impone la tradizione, è bene chiarire la relazione di Arthur Chatto co la Regina Elisabetta.

La Regina aveva una sorella minore, la Principessa Margaret. Sposata due volte, dal primo matrimonio (con un fotografo) Margaret ebbe due figli: David e Sarah.

Quest’ultima, nata nel 1964, è stata tra le altre cose damigella d’onore di Lady Diana al momento del matrimonio e anche madrina del Principe Harry.

Sarah ha sposato l’attore Daniel Chatto nel 1994: si sono conosciuti mentre si trovavano entrambi in India, per trascorrere un anno sabbatico.

Arthur Chatto, nato nel 1999, è il figlio ventiduenne della coppia che ha cominciato a far parlare di sé grazie ai successi ottenuti nell’esercito grazie alla sua forza fisica e morale.

Fin da piccolo ha dimostrato di essere un bambino disciplinato, affidabile e molto attento, tutte qualità strettamente necessarie per essere un Reale d’Inghilterra. Per questo motivo Arthur è stato in più di un’occasione il (serissimo!) paggetto d’onore di Elisabetta. Guardate che espressione concentrata!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ̂ (@familiareal_britanica)

Pare proprio che ancora oggi la Regina Elisabetta abbia una spiccata predilezione per il suo pronipote e che stia progettando di trasformarlo in un vero e proprio “sostituto” di Harry per quanto riguarda la rappresentanza della famiglia reale in tutti gli eventi di tipo militare. Sarà davvero così?

Arthur Chatto: il Principe Azzurro che divenne Marines (o che almeno ci sta provando con tutte le sue forze)

arthur chatto
(Instagram)

Nato da un padre attore e da una madre affermata pittrice professionista, dai suoi genitori Arthur ha chiaramente ereditato la passione che mette in tutto ciò che fa. Il ragazzo infatti è un apprezzato personal trainer e lavora da tempo proprio nel campo della preparazione atletica.

Da tempo ha deciso di dedicare la propria vita a una carriera nell’esercito e ha puntato a un obiettivo davvero ambizioso: entrare nei Royal Marines, un corpo d’eccellenza dell’esercito a cui è possibile accedere solo dopo aver superato durissime selezioni fisiche e psicologiche.

Ben lontano dallo scoraggiarsi per la difficoltà dell’impresa, Arthur Chatto si è rimboccato le maniche (e ha scoperto i bicipiti!).

L‘addestramento a cui vengono sottoposti gli aspiranti Marines dell’esercito reale dura quasi un anno ed è famoso per due cose: la prima è che è davvero per uomini duri, la seconda è che non fa alcun tipo di sconto.

Come ha scoperto il quarto figlio della Regina Elisabetta, Edoardo, appartenere alla Famiglia Reale non significa affatto avere un lasciapassare automatico per quella prestigiosa squadra di elite. Nel 1987 il Principe Edoardo, infatti, volle tentare di superare il corso di addestramento ma si arrese dopo appena quattro mesi, senza arrivare nemmeno a metà del percorso. Evidentemente non aveva affatto la tempra che sta dimostrando Arthur.

Il pronipote della Regina Elisabetta ha già cominciato ad allenarsi per presentarsi in forma al corso per aspiranti Marines e la prima cosa che gli serviva era un campo di addestramento: pare che il pronipote della Regina abbia deciso di chiedere a Sua Maestà di poter usare il parco di Balmoral, in Scozia, come “palestra privata”.

La Regina ha concesso l’utilizzo della sua residenza estiva con grande piacere ma, soprattutto, con grande orgoglio. Il motivo è che Arthur ricorda moltissimo il Principe Filippo, che servì nella Marina Britannica con estremo impegno, ottimi risultati e un enorme senso del dovere, quello stesso senso del dovere che Elisabetta oggi sembra rivedere nel deciso, forte (e bellissimo) pronipote.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Babes Politicking (@sexyworldleaders)

Tra le altre cose, le foto di Arthur Chatto su Instagram sono diventate merce molto rara: il ragazzo aveva infatti cominciato a postare video di allenamento su Instagram per continuare il proprio lavoro di personal trainer nonostante la Pandemia, ma ha deciso di eliminarli tutti e di chiudere il profilo Instagram.

Il motivo? Beh … le visualizzazioni dei suoi video e delle sue foto erano schizzate alle stelle, e non è affatto una buona idea per un membro della famiglia reale trasformarsi in un influencer, soprattutto se vuole cominciare una carriera nel (serissimo e rigidissimo) esercito britannico.