Melanzane in agrodolce alla mediterranea: semplici e veloci, da applausi

Quando le verdure incontrano l’aceto e lo zucchero, nascono sempre ricette da urlo come le melanzane in agrodolce alla mediterranea

Le preparazioni in agrodolce, che siano di carne, di pesce o ancora di più con la verdura, sono una delle grandi idee italiane in cucina. Come le melanzane in agrodolce alla mediterranea, semplicemente strepitose.

Bastano delle ottime melanzane, un aceto di vino bianco deciso ma non forte e dello zucchero. Poi erbe aromatiche come il basilico e la menta, oltre ad una bella cipolla rossa tipo Tropea. Una volta pronte, potete servirle come contorno per una grigliata di carne o di pesce, per un pollo arroasto ma anche su fette di pane abbrustolito, come bruschetta.

Ingredienti:
900 g melanzane
60 g zucchero semolato
50 g aceto di vino bianco
50 g olio extravergine d’oliva
1 cipolla rossa
menta fresca q.b.
basilico q.b.
sale fino q.b.
pepe nero q.b.

Melanzane in agrodolce alla mediterranea

Le melanzane in agrodolce alla mediterranea devono essere consumate al massimo entro 3 giorni dalla loro preparazione. Ecco come fare.

 

Preparazione:

Lavate e asciugate le melanzane, poi spuntatele e tagliatele a bastoncini oppure a tocchetti, a seconda della forma che volete dare alla preparazione finale.
Sbucciate la cipolla e affettatela finemente. Quindi in un tegame capiente scaldate tutto l’olio extravergine e mettete a soffriggere a fiamma bassa la cipolla. Una volta che comincia a prendere colore, aggiungete le melanzane e alzate leggermente la fiamma portandola a media.
Mescolate con un cucchiaio di legno e lasciate cuocere fino a quando non diventano belle morbide. Normalmente, anche con melanzane più mature dovrebbero essere sufficienti 20 minuti per raggiungere un risultato ottimale.

Poi alzate di nuovo la fiamma unendo le erbe aromatiche precedentemente lavate e asciugate. Non esiste una dose precisa, va un po’ a vostro gusto, a secondo se volete dare un tono più delicato o più forte alla ricetta.
Subito dopo menta e basilico aggiungete anche l’aceto e lo zucchero insieme per creare l’effetto agrodolce, poi assaggiate e regolate con il sale e qualche macinata di pepe fresco.
Mescolate con cura lasciando evaporare l’aceto e solo a quel punto abbassate la fiamma. Coprite con un coperchio e cuocete per almeno altri 10 minuti. A quel punto scoperchiate, girate bene perché le melanzane si insaporiscano e lasciate andare ancora 5 minuti.

Le vostre melanzane in agrodolce sono pronte, ma il nostro consiglio è quello di lasciarle raffreddare. A temperatura ambiente sono eccezionali, fredde di frigo anche di più.