Involtini freschi di peperoni con le acciughe: semplici e veloci

antipasto peperoni

Se siete alla ricerca di di piatti leggeri e rinfrescanti nella stagione estiva, gli involtini freschi di peperoni con le acciughe sono il rimedio perfetto

Quando scoppia l’estate ci sono due costanti: il caldo e i piatti freddi. Con un po’ di fantasia, ogni giorno possiamo portare a tavola un piatto diverso, semplicemente sfruttando quello che ci offre la natura… e il supermercato. Come gli involtini freschi di peperoni con le acciughe, un antipasto semplice da preparare ma con un gusto pieno.

Scegliete sempre dei peperoni molto carnosi, ideali per essere arrostiti. Insieme al battuto di aglio, prezzemolo, acciughe e olio (non serve sale, il peperoncino va a gusto), saranno perfetti anche per accompagnare grigliate di carne o di pesce.

Involtini freschi di peperoni con le acciughe, conservazione e servizio

involtini frechi

Potete conservare gli involtini freschi di peperoni con le acciughe in frigo coperti da pellicola o in un contenitore ermetico per 2 giorni al massimo. Serviteli accompagnati da bruschette di pane senza sale, tipo quello toscano o pugliese.

Ingredienti:
2 peperoni rossi
1 peperone giallo
14 filetti di acciughe
1 ciuffo di prezzemolo
2 spicchi di aglio
peperoncino q.b.
olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione:
La parte più lunga della ricetta è legata ai peperoni. Preriscaldate il forno a 190° e intanto lavate bene i peperoni sotto acqua corrente. Poi asciugateli con un canovaccio da cucina e appoggiateli in una teglia già ricoperta da carta forno
Cuoceteli in forno statico a 180° per 35-40 minuti. Non esiste una regola precisa sul minutaggio, dipende dalla grandezza dei peperoni e dalla loro qualità perché può essere diverso lo spessore della buccia. Quando sono un po’ ristretti e con la pelle abbrustolita, potete spegnere e tirare fuori i peperoni dal forno.

Spostateli su un tagliere e apriteli con delicatezza facendo attenzione a non rovinare la polpa. Eliminate i semini all’interno servendovi di un cucchiaio, quindi eliminate la buccia togliendola con un coltellino o semplicemente con le dita. Un trucco valido è quello di infilare i peperoni abbrustoliti in un sacchetto per congelare gli alimenti, chiuderlo e aspettare 10 minuti. Quando lo riaprite, sarà facilissimo togliere la pelle.
Tagliate i peperoni a filetti seguendo il senso della lunghezza e tenete tutto da parte mentre preparate il loro ripieno.

Tritate gli spicchi d’aglio, i filetti di acciuga, il prezzemolo e il peperoncino fresco, poi versate tutto in una ciotola e condite con una dose generosa di filo extravergine d’oliva. Mescolate con un cucchiaio di legno per far amalgamare tutto.

involtini peperoni
Infine riprendete i filetti di peperoni e mettete al centro un po’ del ripieno a base di acciughe, prezzemolo e aglio. Poi richiudere i filetti a portafoglio, adagiateli su un piatto e conditeli con il condimento che avete avanzato. Almeno 1 ora in frigorifero e poi potete servirli.