Paola Ferrari e quel gesto in diretta che ha sorpreso tutti

paola ferrari
Screenshot da video

Paola Ferrari si lascia andare ad un gesto involontario in diretta che sorprende il pubblico e fa il giro del web: il video.

Paola Ferrari sta raccontando gli Europei di calcio su Raiuno e durante uno degli ultimi collegamenti, è stata la protagonista di un incidente il cui video è stato pubblicato dalla pagina Instagram Dagocafonal diventando immediatamente virale.

Complice un abito lungo, molto elegante e con uno spacco vertiginoso, Paola Ferrari, mentre accavallava le gambe, è stata la protagonista di un incidente bollente che ai telespettatori ha ricordato la famosa scena del film Basic Instinct con protagonista Sharon Stone.

Paola Ferrari, incidente bollente in diretta: il video diventa virale

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @dagocafonal

Bellissima e sempre super professionale, Paola Ferrari che sta raccontando insieme a tutta la squadra di Rai Sport le emozioni che la Nazionale di Roberto Mancini sta regalando ad Euro 2020, ha dato vita ad un siparietto che a molti telespettatori e agli utenti del web ha ricordato la famosa scena di Sharon Stone.

LEGGI ANCHE—>Paola Ferrari, perché deve truccarsi molto ed ha tutte quelle luci addosso? Colpa del dramma vissuto

“Ferrari instinct! Come Sharon Stone…”, scrive la pagina Instagram Dagocafonal nella didascalia che accompagna il video che vedete qui in alto, ma cos’è successo esattamente? Mentre era in diretta su Raiuno, la giornalista ha accavallato le gambe facendo tornare indietro i fans che hanno rivisto in quella scena quella di Sharon Stone nel film Basic Instinct.

La Ferrari, non ha commentato l’accaduto preferendo concentrarsi sul proprio lavoro. Del resto, incidenti di questo tipo sono capitati in altre occasioni. Nel frattempo, la giornalista, in un’intervista rilasciata a Tv Sorrisi e Canzoni ha parlato della sua passione per il calcio.

“Ero dell’Inter, poi a 8 anni a un derby vidi Gianni Rivera e rimasi folgorata. Cambiai squadra, ma fino a 10 anni è consentito farlo. Sono una tifosa attenta e severa. Quando la mia squadra sbaglia la critico, ma sono una tifosa fedele e innamorata”, ha raccontato ricordando il suo avvicinamento al calcio e sull’attuale impegno che sta appassionando gli italiani ha aggiunto – “Perché gli Europei, come i Mondiali, sono una grande festa popolare, non solo un evento sportivo e tutti tifano per la Nazionale. Poi quest’anno c’è ancora più voglia di festeggiare. E’ come un’avventura totalizzante”.