Avete mai visto la mamma di Gabriella Pession? Due gocce d’acqua!

Dalla mamma Gabriella Pession ha preso certamente il sorriso e la folta criniera di capelli che la caratterizzano: le due si assomigliano moltissimo e hanno vissuto negli ultimi mesi una vera e propria avventura.

Gabriella Pession è un’amatissima attrice italiana che il grande pubblico televisivo ha imparato ad apprezzare tra il 2005 e il 2007, quando ha preso parte in qualità di protagonista alla serie televisiva Capri.

In realtà il debutto di Gabriella era avvenuto quasi dieci anni prima, nel 1997, con il film Fuochi d’Artificio di Leonardo Pieraccioni, per il quale lavorerà anche nel successivo film del regista, Il Pesce Innamorato uscito nel 1999.

Sempre nel 1999 sarà la protagonista del film di Lina Wertmuller Ferdinando e Carolina, durante il quale vestirà (e svestirà) i panni della regina Carolina D’Asburgo, moglie di Ferdinando di Borbone.

Il Re Ferdinando era interpretato all’epoca dall’attore Sergio Assisi, con il quale Gabriella avrebbe poi cominciato una relazione.

Nel 2011 Gabriella viene scelta come protagonista del film di Enrico Vanzina Ex – Amici come prima, e comincia a recarsi spesso negli Stati Uniti, dove ottiene una parte importante in Criminal Minds, una serie investigativa di Rai Due.

Proprio negli States la vita dell’attrice imboccherà una fase completamente nuova: nel 2014 Gabriella si fidanzerà con il collega irlandese Richard Flood e darà alla luce un bambino, Giulio, nato e cresciuto a Los Angeles. Naturalmente il resto della famiglia di Gabriella è rimasto in Italia, soprattutto la madre a cui l’attrice è molto legata.

Chi è Laura Paola Pellegrini, la mamma di Gabriella Pession

gabriella pession mamma
(Instagram)

Mamma Laura è un punto di riferimento nella vita di Gabriella e naturalmente della sua nuova famiglia americana. L’attrice è infatti rimasta orfana del padre a cui era affezionatissima e che non manca mai di ricordare nei post del suo account instagram.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gabri🍀 (@gabriellapession_official)

La mamma di Gabriella ha vissuto però una sorta di “brutta e bella avventura” nell’arco dell’ultimo anno e mezzo. Laura si trovava infatti in visita alla famiglia di Gabriella quando è scoppiata la Pandemia e, per un lunghissimo periodo di tempo non ha avuto la possibilità di tornare in Italia a causa della chiusura degli spazi aerei imposti dal governo U.S.A. per bloccare il diffondersi della Pandemia.

Nel corso della sua “permanenza forzata” a casa della figlia, mamma Laura ha avuto modo di approfondire il suo legame con lei e con il nipote: lo ha spiegato proprio Gabriella nel commosso post con cui ha salutato la madre quando, finalmente, Laura è potuta tornare a casa in Italia.

“È stato un anno difficile lontano da casa.
Abbiamo passato momenti di grande solitudine e paura in un Paese straniero colpito anch’esso nel profondo e messo in ginocchio dalla tragedia della Pandemia. […] Siamo grate alla Città degli Angeli per averci consentito di vivere il lockdown all’aperto, nel nostro giardino segreto di casa, tra i fiori e gli scoiattoli… impastando pizza, leggendo, dipingendo, facendo yoga e litigando anche un po’. Abbiamo condiviso tutto”.

Dalle parole di Gabriella si riesce a capire facilmente che le due si assomigliano moltissimo a livello fisico (gli zigomi, gli occhi e il sorriso sono praticamente identici) ma devono assomigliarsi molto anche dal punto di vista caratteriale, se sono riuscite a condividere il piacere si svolgere insieme tante attività.

Laura Paola Pellegrini ha lavorato per moltissimi anni nell’industria della moda e in particolare della fotografia pubblicitaria. Sul suo profilo Instagram (dove ormai ci sono anche moltissime fotografie del suo nipotino dai capelli rossi) di tanto in tanto compaiono a anche vecchi ricordi professionali.

Nella didascalia di un’altra foto la Pellegrini ha anche spiegato di essere stata lei ad aver infranto il tabù della nudità maschile negli anni Ottanta, introducendo per la prima volta in un servizio di moda in bianco e nero modelli in nudo integrale (anche se naturalmente in pose che “censuravano” le fotografie evitando di esporre parti inappropriate del corpo).

Non c’è che dire: certamente una donna forte e dotata di grande talento artistico, esattamente come la figlia Gabriella!

Da leggere