Asciugatura spazzola e phon: i 5 errori da evitare per mantenere i capelli in buona salute

capelli
(Adobe Stock)

Asciugatura dei capelli spazzola e phon? E’ perfetta, ma attenzione a non danneggiarli. Ecco i 5 errori da non commettere per averli in buona salute.

Capelli perfetti e sempre in ordine con la piega giusta? E’ il desiderio di quasi tutte le donne. Un’asciugatura ben fatta, magari usando spazzola e phon, impreziosisce anche il look più informale.

capelli
(Adobe Stock)

Certo, la piega ideale è quella fatta dalle mani esperte del parrucchiere. In un anno di pandemia Covid-19, non sempre è stato possibile concedersi una pausa relax dal coiffeur di fiducia. Molte di noi si sono adoperate con il fai-da-te, sia per il colore che per la piega. C’è chi ha osato anche di più, provando a fare un taglio.

Quando facciamo lo shampoo e asciughiamo i capelli con spazzola e phon, ci sono dei trucchetti infallibili per avere un buon risultato. Per prima cosa bisogna evitare 5 errori; sono molto comuni ed è bene non commetterli per avere capelli in buona salute. Scopriamo insieme quali sono.

Asciugatura dei capelli spazzola e phon: 5 errori comuni

In ogni casa c’è almeno un phon. E’ uno degli elettrodomestici più utilizzati. C’è chi lo adora e chi, invece, lo detesta. La verità, però, è che non se ne può fare a meno. Asciugare i capelli al naturale, magari stando in giardino o in terrazzo, non è sempre possibile. In inverno è impensabile e, il phon, diventa indispensabile.

Per avere capelli sani, lucenti e corposi, bisogna usare uno shampoo di qualità. Ma non è sufficiente. Anche l’asciugatura è molto importante. Non basta soltanto accendere il phon e puntare il flusso d’aria calda sui capelli. Ci sono piccoli accorgimenti che fanno la differenza.

capelli
(Adobe Stock)

Dobbiamo fare attenzione alla capigliatura per non danneggiarla. Ogni capello ha una propria struttura. Troppo calore può lesionare le cuticole esterne. Risultato? L’acqua resta intrappolata nella corteccia del capello e si surriscalda per il troppo calore. Tutto questo provoca bruciature fastidiose alla cute. I capelli si indeboliscono a partire dal fusto e diventano anche più secchi.

Quindi, sì all’uso del phon ma con cautela. E soprattutto occhio a questi 5 errori da non commettere.

  • Usare un phon di scarda qualità. E’ sbagliato! Meglio acquistare un asciugacapelli professionale. I modelli di ultima generazione sono a tecnologia ionica, cioè emettono ioni negativi che spezzano più velocemente le molecole d’acqua. In questo modo l’asciugatura sarà più rapida e i capelli meno stressati.

LEGGI ANCHE –> Capelli mossi a lungo? Scopri come prolungare la messa in piega

  • Usare troppo shampoo e risciacquare poco. Il consiglio dei parrucchieri è di usare una noce di prodotto e di massaggiare bene, su tutta la lunghezza. Anche risciacquare accuratamente è importante, per rimuovere tutti i residui di prodotto. Se lo fai, vedrai che il phon renderà molto meglio.
  • Non tamponare. E’ un altro errore molto comune. L’eccesso d’acqua va rimosso, tamponando i capelli con della carta assorbente o con un asciugamano in spugna. Così facendo, impiegherai meno tempo per l’asciugatura.
  • Non usare la spazzola giusta. Se ne prendi una a caso è un errore imperdonabile! C’è una spazzola adatta per ogni tipologia di capelli. Per evitare danni dovuti al calore del phon, non usare quelle in ceramica o in metallo. Gli hair stylist, di solito, usano quelle con setole di cinghiale, ideali per non indebolire i capelli.
  • Avvicinare troppo il phon alla spazzola. Se lo fai, correggi questa abitudine! L’ugello dell’asciugacapelli non va mai avvicinato molto alla spazzola. Corri il rischio di bruciare i capelli e di danneggiare la spazzola.

Questi sono i passi falsi da non commettere per un’asciugatura perfetta spazzola e phon. Vedrai che, seguendo questi piccoli consigli, avrai una piega a prova di selfie. Provare per credere!