Vuoi riallineare i tuoi denti? Prova queste 3 soluzioni

denti perfetti
Photo AdobeStock

Scopri 3 modi per riallineare i denti in poco tempo e migliorare la tua salute orale e il tuo aspetto estetico.

Un sorriso bello e sano è importantissimo non solo a livello psicologico ed estetico ma anche per la salute orale. Correggere ed ottimizzare l’allineamento dei denti è una pratica che non ha età e che rappresenta un punto di svolta. Oltre a migliorare l’aspetto del cavo orale si riduce l’ usura dello smalto causato dall’asimmetria dell’arcata dentale e contemporaneamente si migliora la ‎‎respirazione, la deglutizione‎‎ ‎‎e‎‎ ‎‎la masticazione.‎‎ ‎‎ Avere denti perfettamente allineati oggi è una pratica molto più accessibile e molto discreta, scopri alcuni sistemi ortodontici veloci ed efficaci.

denti perfetti alternative
Photo AdobeStock

Vuoi avere denti dritti? Ecco 3 metodi infallibili

Desideri avere denti dritti, non spendere una fortuna e al contempo vorresti che nessuno notasse che porti un apparecchio come gli adolescenti? Oggi è possibile scegliere tra diverse soluzioni ortodontiche per un sorriso perfetto.

Ecco 3 soluzioni molto apprezzate a confronto:

‎1/Il bite invisibile, un sistema di correzione rimovibile‎

denti perfetti
Photo AdobeStock

Il bite invisibile è una placca ad occlusione trasparente, è rimovibile, solitamente si usa di notte ed è molto efficace per riallineare i denti evitando l’installazione di apparecchi dentali. Questo ‎‎dispositivo‎‎ è temporaneo, viene realizzato in resina trasparente sul calco dei propri denti attraverso il termo stampaggio‎‎ dell’arcata dentale del paziente.‎

I vantaggi: innegabile il vantaggio estetico, è discreto e nessuno si accorgerà dell’uso di questo dispositivo. In più è‎‎ rimovibile.

Svantaggi: il bite può provocare problemi di ‎‎linguaggio e‎‎ non tutti i pazienti lo trovano confortevole. Infine se non si è assidui e precisi nel portarlo la sua efficienza viene vanificata.

2/ L’apparecchio linguale, invisibile e efficiente

denti perfetti
Photo AdobeStock

L’apparecchio linguale‎‎ è una soluzione fissa che permette di allineare i denti in modo del tutto discreto. L’apparecchio in questo caso non viene posizionato sulla superficie dei denti visibili ma all’interno della bocca, sulla superfice dei denti rivolti verso la lingua. A differenza dell’apparecchio esterno, è davvero invisibile. Dunque l’alternativa perfetta per chi desidera un apparecchio di correzione per gli adulti‎‎ che non hanno potuto mettere l’apparecchio in adolescenza, quando più o meno lo portano quasi tutti i coetanei e di conseguenza provoca meno disagio.

I suoi vantaggi: sicuramente l’efficienza e la velocità di  ‎‎questo metodo di correzione dentale‎‎ è un grande vantaggio. Il pre-allineamento dei denti si nota dopo appena 4 mesi.‎‎ Dopo l’allineamento l’apparecchio promuove la chiusura di eventuali spazi‎‎ e migliora la forma dei denti.‎‎

Gli svantaggi: questo apparecchio necessita di una scrupolosa igiene dentale. Bisogna rimuovere eventuali residui di cibo che restano incastrati nell’apparecchio poiché causano alitosi.

‎3/ Apparecchio esterno, il sistema classico

denti perfetti
Photo AdobeStock

L’apparecchio classico è esterno ed è tra i metodi di correzione più comuni.‎‎ ‎‎E’ un metodo preciso ed affidabile e molto popolare, soprattutto tra i giovani.

Vantaggi: la sua affidabilità è indiscussa

Svantaggi:  lo svantaggio principale riguarda la durata del trattamento, solitamente per primi risultati apprezzabili bisogna attendere tra i 18 e i 24 mesi.‎ Anche questo metodo richiede particolare cura dell’igiene orale.

‎Per sapere quale apparecchio si adatta meglio alla forma dei propri denti è necessario chiedere il parere ad un esperto.