Sei sicura di idratare bene la tua pelle? Tutti i sì e i no sull’idratazione

Gli errori nell’idratazione della pelle, soprattutto di quella del viso, possono portare a conseguenze davvero spiacevoli: ecco i sì e i no per evitarli!

errori idratazione
(Pexels)

Il viso è certamente la zona del corpo che le donne tendono a curare con più attenzione, sia a livello di semplice cura della pelle, sia a livello di make up. Per questo oggi in commercio esistono enormi quantità di prodotti finalizzati a soddisfare tutte le esigenze di cura della nostra epidermide.

La conseguenza più diretta di questo stato di cose è che la routine di bellezza della pelle si è allungata a dismisura e, all’aumentare dei passaggi da eseguire e dei prodotti da utilizzare spesso corrisponde una sorta di “insofferenza” che ci porta a trascurare a volte proprio i più importanti.

L’idratazione è il passaggio fondamentale per la bellezza della pelle. Una pelle meno idratata è una pelle meno luminosa e meno elastica, comincia a presentare prima delle altre rughe e piccole imperfezioni.

Per questo motivo è fondamentale sapere cosa fare e cosa assolutamente non fare quando si idrata la pelle del viso.

Errori di idratazione: i sì e i no per un viso bellissimo

errori idratazione
(Pexels)

Prima di elencare i più comuni errori di idratazione commessi dalle donne è bene specificare che la costanza è l’ingrediente principale della skin care e che, qualsiasi trattamento si adotti, dev’essere adottato per un tempo sufficiente ad avere i suoi effetti. Interromperlo o metterlo in pratica saltuariamente vanificherà tutto l’impegno.

1 – Ho la pelle grassa e non la idrato spesso: è giusto? No

Contrariamente a quanto si crede anche la pelle tendente a essere grassa ha bisogno di idratazione costante. Anzi, se si evita di nutrire la pelle dopo averla lavata si otterrà l’effetto contrario a quello desiderato: sentendosi particolarmente secca e disidratata, la pelle grassa reagirà nell’unico modo che conosce, cioè producendo ancora più sebo. 

Per questo motivo sarà strettamente necessario provvedere all’idratazione della pelle grassa costantemente, ma con prodotti adeguati ed evitando gli oli.

2 – Uso sempre la crema idratante più pubblicizzata del momento, è una buona idea? No

Tra gli errori di idratazione che si commettono più spesso uno dei più frequenti è indotto dal battage pubblicitario che le aziende innescano nel momento in cui vengono commercializzati nuovi prodotti.

La nuova crema prodotta da un marchio qualsiasi, per quanto prestigiosa e costosa possa essere, non è necessariamente la migliore per le esigenze di un certo viso. Al contrario, potrebbe essere completamente inadatta!

Prima di acquistare un prodotto e utilizzarlo è necessario informarsi sulle sue caratteristiche e decidere solo in base ad esse. Inoltre, smettere di utilizzare un prodotto che sta reagendo male con la nostra pelle, anche se il prodotto in questione è stato pagato moltissimo, sarà sempre la scelta più saggia.

3 – Faccio sempre un test prima di comprare una crema idratante, è un’abitudine corretta? Sì

Molte persone credono che effettuare una prova di utilizzo per una crema idratante sia fatica sprecata: è un grave errore.

Soprattutto se si ha una pelle delicata e tendente alle irritazioni è sempre saggio testare una crema prima di acquistarla, possibilmente utilizzando dei campioncini che normalmente vengono messi a disposizione nelle profumerie.

Per verificare che la crema non produca effetti indesiderati si dovrebbe sempre provarne una piccola quantità sulla pelle laterale del collo, dove l’epidermide è più sottile e delicata, e tenere la pelle “in posa” per qualche ora. Se non ci sono stati effetti collaterali si potrà tornare tranquillamente nel negozio ad acquistare il prodotto.

4 – A volte salto l’idratazione quotidiana, è grave? Assolutamente sì

Questo è probabilmente l’errore da evitare più di qualunque altro. L’idratazione della pelle dev’essere eseguita almeno una volta al giorno 

Se la pelle è particolarmente secca oppure ha avuto una “giornata impegnativa” si dovrebbe procedere all’idratazione due volte: a sera, cioè prima di andare a dormire, e di nuovo al mattino successivo.

L’utilizzo di creme notte e creme giorno è consigliato, ma non strettamente necessario.

5 – Uso solo oli naturali per idratare la pelle, è una buona idea? No

Gli oli naturali non sono idratanti, contrariamente a quanto si pensi, ma semplicemente emollienti. Questo significa che gli oli naturali non idratano la pelle e non la nutrono. Si limitano a “tappare” i pori creando una pellicola lipidica che riduce la dispersione di acqua attraverso l’epidermide.

Per quanto questo faccia bene alla pelle, soprattutto a quella secca, non basta: è sempre necessario utilizzare prodotti idratanti oltre a quelli oleosi.

6 – A volte asciugo il viso di fretta e applico la pelle sulla pelle umida, è un errore? No

Per aumentare la capacità della pelle di assorbire le sostanze nutrienti offerte dalle creme idratanti, l’ideale è applicare le creme mentre la pelle è ancora umida, mentre cioè i pori sono ancora bene aperti e sono pronti a ricevere tutti i nutrienti possibili.

Applicare la crema idratante sulla pelle completamente asciutta non è assolutamente un’errore, semplicemente si otterranno risultati meno buoni.

7 – Facco lo scrub per eliminare le squamette della pelle, è corretto? Non sempre

La formazione di piccole squame sulla pelle del viso è sintomo di poca idratazione. Anche se la prima idea che ci viene in mente è quella di asportarle con uno scrub, molto spesso non facciamo che peggiorare la situazione.

Lo scrub alla pelle del viso va eseguito al massimo una volta alla settimana e deve essere sempre seguito da una generosa applicazione di crema idratante, da ripetere naturalmente ogni giorno nel corso della settimana.

Leggi anche => Vuoi uno scrub super naturale? Prova quelli fatti in casa! 

Eseguire lo scrub più volte a settimana è una routine troppo aggressiva anche per la pelle grassa che, come già accennato, reagirà producendo ancora più sebo di quanto faceva prima.

 

 

Da leggere