Come riuscire a dialogare in coppia quando si hanno dei figli “invadenti”

Dialogare con il partner è particolarmente difficile perché i tuoi figli interrompono continuamente il discorso? prova a mettere in pratica questi consigli.

Da quando ci sono i figli la nostra vita è cambiata radicalmente. Loro sono la gioia della nostra vita e danno un senso unico a tutte le nostre giornate, il problema è che occuparsi dei figli richiede molto tempo e sembra un’impresa a volte trovare qualche minuto per parlare con il partner e quando ci riusciamo non riusciamo a finire un discorso perché i figli ci interrompono continuamente. Se capita anche a te di vivere situazioni come queste, ecco alcuni suggerimenti che ti aiuteranno a non perdere il contatto con il tuo partner.

genitori con figli, dialogo
Photo AdobeStock

Come mantenere il giusto dialogo col partner quando ci sono i figli

Le coppie che hanno dei figli spesso non hanno tempo. Anche quando una particolare situazione richiede un confronto spesso non trovano un momento adatto per parlare e fare il punto della situazione. Non perdere il dialogo ed il contatto con il partner è fondamentale, la comunicazione è alla base di una coppia felice. Quando la famiglia prende il sopravvento su tutto si accumulano problemi irrisolti che procurano frustrazione. La coppia risente molto di una inadeguata comunicazione quindi dobbiamo assolutamente preservarla e per farlo abbiamo solo bisogno di fare ordine nelle nostre priorità e ricordare che la priorità numero uno dovrebbe essere la coppia.

Love Intelligence è un forum online fondato da una esperta di relazioni di coppia che aiuta i partner a ritrovare la reciproca connessione. L’esperta ha fornito alcune semplici consigli per favorire il dialogo nella coppia senza sconvolgere l’organizzazione familiare.

Consiglio numero 1: iniziate a ritagliarvi piccoli momenti

Se avete difficoltà a gestire il vostro tempo e a trovare il tempo per dialogare iniziate a trovare piccoli momenti, di breve durata. Ogni momento potrebbe essere quello buono, avete molto da dirvi quindi non sprecate le occasioni solo perché pensate di non avere tempo a sufficienza per affrontare bene una questione. Meglio frazionare un dialogo piuttosto che non parlare affatto, usate questi piccoli momenti per:

  • esporre la questione, ad esempio un problema economico
  • in un secondo momento ditevi a quali soluzioni avete pensato
  • in un terzo momento decidete per quale opzione optare

Vedrete che riuscirete ad affrontare qualsiasi questione e tra un momento e l’altro avete anche il tempo di valutare individualmente la situazione.

Consiglio numero 2: concediti il giusto tempo

Ci sono questioni che necessitano di più tempo e che dovrebbero essere affrontate con la massima cura. Questo è il caso di problemi importanti, per esempio un calo del rendimento scolastico del figlio o problemi sul lavoro. Concedetevi il giusto tempo in base alla gravità delle situazioni. Ricordate che il partner dovrebbe essere il sostegno emotivo del partner in difficoltà. In casi di emergenza optate per una babysitter, non rimandate le questioni importanti, ricordate di fare squadra e che senza la vostra unione e collaborazione la vostra famiglia si sgretolerebbe. Prendetevi il giusto tempo anche nel caso in cui sentite il bisogno di ritrovarvi, di riconnettervi intimamente, niente funziona meglio del concedersi del tempo di qualità.

genitori con figli, dialogo
Photo AdobeStock

Consiglio numero 3: Ottimizzate il tempo

Ottimizzare il tuo tempo significa fare un piano per organizzarti al meglio. Facciamo un esempio, è sabato e tua figlia ha un ritiro con la scuola di danza, accompagnatela insieme, potrebbe essere un’occasione per usare il tempo del viaggio di ritorno per parlare, per fermarvi fare shopping.  Favorire il benessere della tua coppia ha ripercussioni positive sulla tua salute mentale. Se avete un momento libero, i figli sono a scuola e lui ti chiede di accompagnarlo in ferramenta smettila di rispondere che devi fare il bucato e pulire i bagni.  Ottimizzare il vostro tempo significa anche cogliere le occasioni.

Infine se avete bisogno di parlare e i bambini non vi danno tregua optate per il parco: il luogo adatto dove trascorrere qualche ora in famiglia, e mentre i bambini si divertiranno sullo scivolo e sull’altalena voi potete approfittare della panchina per chiacchierare avendo la situazione sotto controllo.

Il punto è che dovreste cercare di dare priorità alla serenità anziché allo stress.

Infine se pensate che quello che avete da dirvi potrebbe scatenare un litigio ricordate di scegliere un momento in cui i figli non ci sono per affrontare la questione. Meglio evitare di esplodere davanti ai figli.

 

Da leggere