Frittelle veloci di gamberi: la ricetta dell’antipasto di pesce veloce e sfizioso

Quando siete di corsa, non c’è nulla di meglio di un antipasto veloce ma sfizioso come le frittelle veloci di gamberi: pesce fresco, pastella e olio caldo, un piacere

ricetta veloce
ftittelle di gamberi canva

Le frittelle veloci di gamberi sono un antipasto alla portata di tutti, a patto di rispettare pochi semplici passaggi. Gamberi (,ma anche gamberetti) freschi, di pescheria e non di freezer, tuffati in una pastella basica con acqua fredda, formaggio grattugiato e farina. Poi un altro tuffo, nell’olio bollente, e il gioco è fatto

In pochissimo tempo potrete preparare un antipasto rapido che può diventare anche un’idea per un buffet oppure un aperitivo, da mangiare in piedi. Mangiateli così, al naturale, oppure con una maionese fresca o ancora una salsa aioli.

Frittelle veloci di gamberi, il segreto per la doratura perfetta

Pastella per frittura
Pastella Fonte:iStock Photo

Prima di passare alla ricetta vera e propria, un paio di segreti per la frittura perfetta. La pastella deve essere espressa, quindi preparata solo poco prima di friggere. Stesso discorso per il frutto: non ha senso prepararlo prima e portarlo in tavola poi tiepido e molliccio.

Ingredienti

450 g gamberi freschi
150 g farina 00
3 cucchiai formaggio grattugiato
acqua gassata fredda q.b.
sale fino q.b.
olio di semi per friggere

Preparazione:
Il primo passaggio è quello di pulire e sgusciare i gamberi freschi. Con uno stuzzicadenti oppure usando un coltellino ben affilato eliminate il filino scuro sul dorso e poi tagliateli a pezzetti tenendoli da parte.
Versate la farina in una ciotola la farina, poi mescolatela con il formaggio grattugiato e mescolate con un cucchiaio di legno. Quindi unite l‘acqua gassata ancora fredda di frigorifero e mescolate fino ad ottenere una pastella fluida ma non liquida.
A quel punto aggiungete i gamberi a pezzetti e mescolate. Poi prelevate l’impasto con un cucchiaio e friggete un po’ di frittelle alla volta in una padella con olio di semi già caldo fino alla loro doratura.

Gamberi
Gamberi freschi Fonte: Pixabay

Usando una schiumarola scolatele e appoggiatele su un piatto coperto con fogli di carta cucina, in modo da eliminare l’olio in eccesso. Salate soltanto a quel punto, poi servitele calde.