Volete sposarvi? Ecco le cose da mettere in chiaro prima

Tra i maggiori errori che commette una coppia vi è quello di non fare la lista di come affronterete certe cose, scopri di cosa si tratta.

Quando si pensa di far evolvere un rapporto e di realizzare un progetto comune solitamente si passa alla convivenza o al matrimonio. Questo passaggio implica un grandissimo cambiamento e non è sempre facile affrontarlo. Durante la convivenza o la vita coniugale accadono molte cose, molte di queste sono prevedibili. Sarebbe il caso di confrontarvi riguardo determinate questioni prima di fare il grande passo perché questi dissapori sonno la principale causa di separazione.

La lista delle cose da mettere in chiaro prima del grande passo

Photo FreePik

Quando dovete affrontare un esame come ci andate? Immagino che vi presentate preparati e così anche ad un colloquio di lavoro, allora perché non prepararsi con anticipo anche alla vita di coppia congiunta? L’educazione dei figli, la gestione del denaro, le faccende domestiche, andare a vivere in campagna o in città… sono solo alcuni esempi di cose che sarebbe bene mettere in chiaro prima ancora di iniziare questo progetto a due. Molti matrimoni finiscono a causa delle notevoli divergenze dei partner non emerse prime a causa di una mancanza di comunicazione nella coppia.

Dovrete condividere la vostra vita, mettete sul piatto cosa pensate realmente e trovate un punto d’incontro.

Decidete prima chi si occuperà del bucato e chi del giardino e quant’altro. Decidete se siete pronti per avere figli e se avete intenzione di continuare a lavorare oppure di fermarvi per un periodo per accudirli. Parlate serenamente, cercate di capire il livello di discordanza che esiste tra voi, ovvio che le cose possono sempre cambiare in base alle necessità future, ma in grandi linee cercate di capire se volete le stesse cose.

Ricordate che il matrimonio è un’unione che si fonda anche sull’ascolto, la condivisione e una visione comune della vita.

Prima di fare progetti siate sicuri di conoscere le aspettative e i desideri dell’altro in modo da garantirgli un futuro sereno, necessario affinchè il rapporto duri.

Siamo tutti persone diverse, la nostra cultura, le nostre origini, l’educazione ricevuta ci rendono persone diverse. Affronta i possibili argomenti che potrebbero causare la fine del vostro amore:

1) La gestione del denaro

Il denaro è un argomento chiave. Prima di fare il grande passo parlate di come lo gestirete. Potreste volere un conto comune o separare le cose, potreste voler mantenere la vostra indipendenza economica nel caso in cui le cose non vadano bene. Se tra i due c’è una bella differenza di introito non significa che lui si disposto a coprire tutte le spese solo perchè prende di più.

I problemi finanziari sono la prima causa di divorzio. Per evitare spiacevoli sorprese è meglio parlarne prima.

2) L’ammontare dei debiti reciproci

Non piacerebbe a nessuno scoprire dopo il matrimonio che il partner ha dei grossi debiti. Se si opta per la condivisione dei beni i debiti diventano condivisi e non è detto che l’altro sia favorevole. Se hai problemi finanziari l’altro deve essere informato.

3) Come risparmiare per il futuro

Altro tasto clou di molte coppie. A volte i due partner hanno una visione totalmente diversa, chi pensa al presente, a stare bene, a non rinunciare a nulla e chi invece pensa al futuro, a come farà a pagare gli studi dei figli ecc. Togliere liquidità alla gestione corrente significa dover fare delle rinunce, non prevedere fondi di risparmio significa non avere le spalle coperte in caso di problemi finanziari in futuro. Entrambi i partner devono avere le idee chiare su quello che vuole l’altro. Discutete anche di ciò che accadrà in caso di morte del coniuge, di chi beneficerà gli avere dell’altro in caso non siete sposati.

4) La genitorialità

Alcune persone non sentono la necessità di avere dei figli e questo andrebbe messo in chiaro prima. Ovviamente i figli sono un elemento molto importante. E’ necessario discuterne prima in modo da non avere sorprese dopo. Parlate con calma e cercate di capire le motivazioni dell’altro, trovate un compromesso, per esempio l’adozione.

5) Cosa fare se scoprite di non poter avere figli

Quando entrambi hanno intenzione di mettere su famiglia e si ritrovano ad avere difficoltà nel farlo la coppia vive un momento critico. Non cercate il responsabile ma pensate gia alla soluzione. Avere dei figli in certi casi fa nascere un’ossessione che porta a frustrazione e litigi.

6) La ridistribuzione dei compiti all’interno della famiglia

Avere chiaro quali sono i compiti di entrambi faciliterà la convivenza. Se lui è dell’idea di non voler dare una mano in casa trovare come compensare questa mancanza in modo da non dover litigare ogni giorno per le stesse cose e nessuno debba sentirsi schiavizzato.

Photo FreePik

 

7) Sogni e progetti futuri

Affrontate il discorso di come vi vedere tra 10, 20 o anche 30 anni. La vita è ricca di sorprese, ma dovremmo condividere la visione del futuro del partner per auspicare ad una vita coniugale stabile e duratura. Avere un progetto di vita comune chiaro serve a non far nascere frustrazioni e a fare in modo che nessuno si senta privato o di aver dovuto rinunciare a qualcosa.

9) I comportamenti che non tollerate

Non si mangia a letto, non si lasciano i vestiti sporchi per terra, non si schiaccia il dentifricio dal centro. Avete idea di quali assurdi motivi sono alla base dei litigi di coppia? Bene fate l’elenco del quieto vivere, se ci sono cose che vi urtano ditele, ognuno dei due cercherà di facilitare la vita dell’altro evitando di innervosirlo, basta veramente poco.

10) dove pensate di vivere

Scegliere dove vuoi vivere è importante. Vicino casa dei genitori o lontani anni luce, in campagna o in città, la residenza è importante, incide sui desideri e sullo stile di vita di ognuno.

Se decidete di fare progetti, magari di sposarvi significa che passerete insieme molto tempo, passatelo bene, all’altezza dei sogni che avete. È quindi essenziale essere d’accordo su dove sviluppare la vita di coppia.

11) Gli spazi e la vita sociale

Il matrimonio non implica di dover rinunciare alla tua vita sociale. Lui vuole andare a calcetto una volta a settimana e tu a cena con le tue amiche? benissimo. Venitevi incontro. Siate uniti ma coltivate i vostri interessi e colmate la vostro bisogno di socializzare. Siete sposati, non reclusi. Bisogna trovare il giusto equilibrio per non sentirsi oppressi.

Ancora una volta, la comunicazione è la chiave per risolvere tutti i conflitti. Questo è il modo migliore per mantenere il tuo amore duraturo.

Da leggere

Articoli che potrebbero interessarti