Vuoi perdere peso? Questo latte è di grande aiuto

Esiste un latte in particolare che tra le sue tante proprietà vanta quella di aiutare nella perdita di peso. Scopri di quale si tratta e come agisce.

Quando si inizia una dieta, la prima cosa da fare è cambiare i tipi di alimenti che si mangiano ogni giorno. In genere si inizia eliminando insaccati, cibi ricchi di zuccheri e di grassi e tutto per lasciare il posto a frutta, verdure, cereali integrali e altri alimenti più idonei sia alla salute che alla dieta stessa.

Tra i cibi che in genere possono aiutare a perdere peso più facilmente ce n’è uno che viene raramente nominato e che invece vanta tutta una serie di proprietà che sembrano adatte proprio a chi desidera intraprendere un processo di dimagrimento. Si tratta del latte d’asina. Ed oggi scopriremo perché è così consigliato per perdere peso.

Il latte d’asina aiuta a perdere peso. Scopri il perché

bicchiere di latte
fonte foto: Adobe Stock

Nonostante si tratti di un latte insolito e con più calorie rispetto a quello che si è soliti bere, il latte d’asina presenta diverse proprietà che aiuterebbero proprio a dimagrire più facilmente.

Se inserito all’interno di un’alimentazione sana e bilanciata aiuta infatti l’organismo a lavorare meglio. Ricco di Omega 3 ed in grado di stimolare il metabolismo, sembra essere un latte perfetto per chi si mette a dieta. In breve infatti aiuta a dimagrire grazie a queste proprietà:

  • È ricco di grassi polinsaturi
  • Stimola il metabolismo
  • Aiuta a mantenere bassi i livelli di colesterolo
  • Ha un notevole effetto saziante
  • Protegge l’intestino aiutandolo a lavorare meglio

Questi dati sono emersi da studi italiani, uno tra i tanti, come riportato dal sito Starbene, è quello condotto dal Cnr di Napoli. Si tratta, insomma, di un alimento che vale davvero la pena inserire nella propria alimentazione quotidiana, sopratutto se si sta cercando di perdere qualche chilo di troppo. Inoltre, non va dimenticato che il latte d’asina fa bene anche alla salute del cuore e che aiuta a mantenere bassi i trigliceridi. Motivi in più per gustarlo anche al di fuori della dieta.

Come usare il latte d’asina

Latte vegetale
istock

Trattandosi di latte, il consumo ideale è al mattino in sostituzione del comune latte vaccino. Bevuto crudo (specie se acquistato fresco) è infatti in grado di donare a pieno le sue proprietà. Il latte d’asina può poi essere utilizzato in diverse preparazioni proprio come si fa con il latte comune. Va solo ricordato che essendo più calorico è sempre bene non abusarne. Ovviamente, in caso di dubbi, o di allergie è bene chiedere il parere del proprio medico curante prima di consumarlo.