Aspettando Sanremo 2021. Giovanna Botteri ci sarà “ma senza il tacco 12”

Giovanna Botteri sarà ospite a Sanremo 2021. Salirà sul palco con un racconto sulla pandemia. La giornalista ironizza: “E’ più facile che salga sul palco in mimetica”

Giovanna Botteri
(Instagram @giovannabotteri_official)

Aspettando Sanremo 2021. Cresce l’attesa per la 71esima edizione del Festival ai tempi del Covid. Sarà una kermesse musicale un po’ diversa dal solito, con divieti e restrizioni. Dopo settimane di discussioni sulla presenza o meno del pubblico in sala, alla fine è prevalsa la linea dura del Comitato tecnico-scientifico. Per la prima volta nella storia del Festival, la platea dell’Ariston sarà vuota.

Dopo Barbara Palombelli, coconduttrice di Amadeus nelle serata di venerdì 5 marzo, sul palco dell’Ariston salirà anche Giovanna Botteri. La giornalista ed inviata di guerra, nota anche per il suo look minimal-chic, ha confermato la sua presenza al Festival con Adnkronos. Ecco cosa ha detto.

Botteri a Sanremo 2021 con un racconto sul Covid

Giovanna Botteri
(https://www.facebook.com/Giovanna-Botteri-Giornalista-102420274802932)

“Non so cantare però sono uguale a Naomi Campbell, per questo mi hanno chiamato”. Ironizza così, raggiunta al telefono dall’Adnkronos, Giovanna Botteri, invitata al Festival di Sanremo. La giornalista salirà sul palco dell’Ariston con un intenso racconto sull’inizio della pandemia.

“Scherzi a parte – ha precisato la Botteri – io non so fare niente, se non fare il mio lavoro. Quindi credo che mi abbiano chiamato per raccontare di come, dalla Cina, io abbia vissuto l’inizio della pandemia. L’anno scorso, mentre in Italia andava in onda Sanremo, in Cina io ero già in lockdown”. Giovanna Botteri, dopo la partecipazione al Festival, tornerà in Cina. “Sto aspettando che si sblocchino alcune situazioni dei voli e del visto” – ha spiegato ad Adnkronos.

La Botteri, corrispondente Rai sempre in prima linea in scenari difficili, anche di guerra, ha ammesso di essere molto emozionata per la partecipazione a Sanremo. A me fa tremare i polsi una serata di gala, quasi più di un servizio sotto un bombardamento. Già sono in pensiero per i miei capelli e per l’abbigliamento. Non aspettatevi il tacco 12 e l’abito lungo, è più facile che salga sul palco in mimetica. O che parli dietro ad un cartonato”.

La giornalista è conosciuta per il suo look minimal ma sempre impeccabile. L’anno scorso, nell’ultima puntata di Domenica In, aveva indossato una maglietta in collegamento da Pechino con Maria Venier. Un gesto diretto per ironizzare sui pettegolezzi. “Dicono che ho sempre la stessa maglietta e invece questa l’ho fatta per te” – aveva detto la giornalista mostrando la t-shirt con il volto sorridente della Venier.

Sanremo
(Istock)

Manca poco al Festival. Con il sì della Botteri, ora il parterre degli ospiti dovrebbe essere al completo, salvo colpi di scena come quello di Naomi Campbell che ha scelto di rinunciare a Sanremo.