Cosa fare per avvicinare bambine e ragazze alla scienza: i trucchi da casa

I numeri dicono che non è facile avvicinare le bambine alla scienza ma stimolando la loro fantasia fin da piccole possiamo creare interesse

adobestock

Le ultime statistiche, relative al 2020, confermano che la percentuale di donne iscritte all’università e che frequenta corsi STEM. É la sigla che sta per Science, Technology, Engineering, Mathematic in italiano scienze, tecnologia, ingegneria e matematica. Significa, in fondo che queste materie non sembrano così affini alle loro qualità. Ma cosa possiamo fare per avvicinare bambine e ragazze alla scienza?

Lo conferma anche Save The Children: le bambine alla fine della scuola primaria in materie come la matematica hanno un gap di almeno 4,5 punti rispetto ai maschi della stessa età. E nelle superiori quel margine diventa più ampio arrivando a quasi 10 punti in meno all’ultimo anno. Non significa essere meno portate per quelle materie, ma semplicemente riuscire ad interessarle.

Il primo passo è abituare le bambini alla scienza e alle materie scientifiche già da piccole. Come? Con il, gioco che è anche la via più breve. Ma genitori e insegnanti devono essere bravi a toccare i tasti giusti per stimolare la fantasia, la curiosità e l’interesse delle bambine. In realtà non significa nemmeno tagliare fuori dal discorso i maschi, ma piuttosto creare una partecipazione globale. Saranno poi loro, crescendo, a decidere se quello può essere giusto per il futuro.

Bambine e scienza, due facili esperimenti da casa

Giocare con le materie scientifiche è più facile di quello che possiamo immaginare ed è anche divertente. Proviamo ad esempio con il ‘Forno all’aperto’: rivestiamo una ciotola con carta di alluminio e al centro piazziamo una presa di pongo oppure materiale simile.

Poi infilziamo uno stuzzicadenti nel pongo e in cima attacchiamo un marshmallow. Infine ricopriamo la ciotola con della pellicola trasparente e mettiamola sotto il sole per 20-.30 minuti a seconda della stagione. Alla fine il marshmallow diventerà caramellato come se lo avessimo cotto sul fuoco.

Altro esperimento interessante è facile è quello del vulcano in casa, un gioco intramontabile e sempre valido. Non serve comprare le preparazioni già fatte, possiamo riuscirci anche in casi

pizabay

Dobbiamo riempire una ciotolina con un po’ di bicarbonato mescolato a colorante alimentare rosso., Poi aggiungiamo subito un succo acido, quindi dell’aceto o del limone spremuto e otterremo l’effetto della lava vulcanic