Chi è? Un’attrice bionda icona di stile che da piccola era un brutto anatroccolo

È diventata famosa per il ruolo principale all’interno di una delle più famose serie TV degli anni 2000, che ha fatto di questa attrice bionda una vera e propria icona di stile ma, da piccola (e da ragazza) non era poi tutta questa grande bellezza.

Sara Jessica Parker da piccola vip da piccoli
(Instagram)

Molte attrici finisco per “essere assorbite” quasi completamente dal ruolo televisivo o cinematografico che hanno ricoperto per anni. Questo fenomeno è stato più che mai evidente per quest’attrice che, nel corso dei primi anni 2000 ha preso parte a una serie televisiva destinata a diventare un successo internazionale.

In quel ruolo l’attrice ha dato letteralmente il meglio di sé, riuscendo a rappresentare a 360° tutto quello che le giovani donne degli anni 2000 sognavano di essere o di diventare.

Anche se ha ricoperto molti ruoli profondamente diversi (è stata anche una strega!) nel corso della sua carriera, e anche se con il tempo è diventata una produttrice di successo, nell’immaginario collettivo il suo viso e il suo nome rimangono intimamente legati al personaggio romantico, talentuoso e dallo stile inconfondibile che ha interpretato per molti anni.

Certo, da piccola ha dovuto necessariamente adattarsi allo stile anni Ottanta: nata nel 1976, per i primi anni di vita ha portato jeans a vita alta e grossi fiocchi nei capelli come tutte le ragazze della stessa generazione: lo vediamo in questa foto.

Sara Jessica Parker da piccola vip da piccoli
(Instagram)

Fortunatamente il suo senso della moda e dello stile si è sviluppato molto oltre le imposizioni della mamma, e oggi è anche un’apprezzata testimonial di diverse case di moda.

L’attrice dallo stile inconfondibile a cui piace tantissimo volare su una scopa

Sara Jessica Parker giovane vip da piccoli
(Instagram)

Anche se oggi è famosa per la sua chioma bionda e leonina, quest’attrice è nata con degli anonimi capelli castani molto mossi.

Nel corso del tempo gli esperti make up artist che hanno lavorato su di lei sono riusciti a trovare un colore più luminoso per la sua capigliatura e a ingentilire i tratti meno belli del suo viso, come il naso importante e la forma del viso molto allungata.

Avete capito di chi stiamo parlando? È Sarah Jessica Parker, protagonista indiscussa della serie Sex And The City e dei due film che da essa sono stati tratti (e che Sarah ha anche prodotto).

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @oneofyourclassychicas

Non sono in molti a saperlo, ma forse le vere appassionate della serie lo avranno notato: Carrie Bradshaw non appare mai in scene di nudo integrale, che invece viene ampiamente utilizzato per i personaggi delle sue amiche del cuore (soprattutto per Samantha).

Il motivo per cui il personaggio di Carrie è così “morigerato” è che Sarah Jessica Parker ha imposto l’inserimento di una clausola all’interno del suo contratto: la clausola prevedeva che in nessun caso la sceneggiatura della serie avrebbe previsto scene di nudo integrale per il suo personaggio.

Si tratta di una scelta abbastanza coraggiosa, soprattutto se si pensa che il ruolo di Carrie è stato il primo grande successo per l’attrice, che prima di prendere parte alla serie aveva recitato in altre serie di minor fama piccole parti in pellicole cinematografiche.

Per citarne qualcuna, aveva interpretato la moglie di Nicholas Cage in Mi Gioco la Moglie a Las Vegas e poi era stata scritturata da Tim Burton per prendere parte a due pellicole del visionario regista. Una è Hocus Pocus, in cui Sarah Jessica ha interpretato la parte di una strega, l’altro è Ed Wood.

Nel film Hocus Pocus erano previste scene musicali in cui Sarah e le altre attrici venivano sospese in aria grazie a un’imbracatura che permetteva loro di “volare” a cavallo della loro scopa.

Mentre le altre attrici non vedevano l’ora di essere liberate dall’imbragatura a fine scena, Sarah trovava così comoda e confortevole la sua scopa da chiedere agli assistenti di scena di portarle un libro da leggere: preferiva trascorrere le pause di attesa tra una scena e l’altra sospesa a mezz’aria come una vera strega piuttosto che sfilarsi e infilarsi di nuovo l’imbragatura.

Tutto probabilmente è dovuto al fatto che Sarah discende davvero da una donna accusata di stregoneria: l’attrice lo ha scoperto proprio nel periodo di lavorazione del film, grazie a una trasmissione televisiva che si propone di scavare a fondo nella storia familiare delle persone famose. La decima bisnonna di Sarah venne coinvolta nei processi contro le streghe di Salem, ma pare non sia mai stata condannata e che visse in completa libertà la sua vita, anche se i sospetti su di lei erano consistenti.

Sara Jessica Parker giovane vip da piccoli
(screenshot)

Dopo essere diventata un’attrice icona di stile grazie ai fantastici abiti indossati per il ruolo di Carrie, la bionda Sarah Jessica Parker ha cominciato a essere considerata anche una donna di grande bellezza, tanto da essere scelta come modella per diverse campagne pubblicitarie di marchi prestigiosi.

Certo, guardando le sue foto da ragazza non si poteva certo sospettare quest’evoluzione della sua carriera.

Sara Jessica Parker da piccola vip da piccoli
(Instagram)

Oggi, grazie a grandi cambiamenti di look, Sarah appare in maniera completamente diversa.

Vuoi continuare a giocare con Chedonna? Indovina gli altri personaggi famosi leggendo tutti gli articoli sui Vip da Piccoli

Sarah Jessica Parker
(Instagram)

Il fascino dell’attrice in alcuni casi è stato un problema non da poco: ha racconto che una volta, durante un evento mondano in Russia, è stata oggetto di attenzioni sgradite da parte di un uomo che avrebbe dovuto provvedere, invece, alla sua sicurezza.

L’uomo che aveva ricevuto l’incarico di essere la sua guardia del corpo, si denudò il petto strappandosi la camicia e tentò di baciarla. In seguito chiese scusa per il suo atteggiamento, sia all’attrice che alla propria moglie, ma affermò di non essere riuscito a controllarsi perché incontrare così da vicino Sarah Jessica Parker era il sogno della sua vita.