Antonella Elia genitori, il dramma della perdita: “Ho provato vergogna”

Antonella Elia, attualmente impegnata nel ruolo di opinionista al Grande Fratello Vip, ha raccontato tutto il dolore e la sofferenza provate quando ha perso entrambi i suoi genitori.

Antonella Elia
Foto da Instagram

Antonella Elia è senza dubbio uno dei personaggi più irriverenti del piccolo schermo degli italiani, che spesso unisce o divide il pubblico grazie ai suoi commenti taglianti al GF Vip di Alfonso Signorini, dove in questa quinta edizione ricopre il ruolo di opinionista.

Non tutti sanno però che Antonella ha avuto un passato doloroso, in quanto ha perso entrambi i suoi genitori. La Elia ha raccontato la sua drammatica storia sia durante il corso dell’esperienza al GF Vip, quando durante la quarta edizione ha ricoperto il ruolo di concorrente, ma anche durante una delle interviste rilasciate ai microfoni di Silvia Toffanin a Verissimo.

Antonella ha raccontato ai microfoni di canale 5 di aver provato, oltre che tanto dolore per la scomparsa dei suoi genitori, anche tanta vergogna. In quanto non averli ha causato in lei questo sentimento, che l’ha segnata per tutto il corso della sua adolescenza. Mi sono vergognata di non avere la mamma e quando tempo dopo è venuto a mancare anche mio padre mi sono sentita vergognosa” aveva confidato a Silvia Toffanin.

Il dramma dei genitori di Antonella Elia è un dolore che probabilmente accompagna ancora oggi la showgirl, tant’è che durante il corso dell’esperienza nella casa più spiata d’Italia ha raccontato il terribile modo in cui la vita li ha allontanati da lei.

Antonella Elia, come sono scomparsi i suoi genitori: la confessione

Karina Cascella contro Antonella Elia
Screen dal video

Antonella Elia ha perso i suoi genitori quando era molto piccola. Ha raccontato, come anticipato, a Serena Enardu durante l’esperienza del Grande Fratello Vip, che ha perso sua madre quando era piccolissima. La donna si è spenta all’età di 33 anni a causa di una leucemia fulminante, che l’ha spenta nel giro di 15 giorni.

Dopo la morte di sua madre, il padre scelse di affidarla ai nonni materni con la quale è cresciuta. Soltanto in seguito ha raggiunto suo padre, che aveva poi scelto di risposarsi. Antonella ha raccontato che più che i suoi abbracci ricorda i suoi silenzi. Anche la figura di sua padre, purtroppo, l’è stata strappata via troppo presto. Il padre di Antonella Elia era diretto in un viaggio per Sanremo con la sua nuova moglie, viaggio a cui avrebbe dovuto prendere parte anche a lei ma che all’ultimo si rifiutò di andare, e lì furono protagonisti di un tragico incidente nel quale lui perse la vita mentre la nuova moglie riuscì a sopravvivere.

La donna racconta che da quel momento con Antonella ha avuto un rapporto molto conflittuale, in quanto ritiene che in maniera inconscia l’accusasse di essere sopravvissuta all’incidente al posto di suo padre.

Antonella Elia oggi porta ancora il suo dolore con sé. Lo stesso dolore che le ha permesso di diventare la donna che è oggi e che le toglie qualsiasi imbarazzo nel fare commenti pungenti ai vipponi di Alfonso Signorini.