Perché i Ricchi e Poveri si sono separati? La storia della band

I Ricchi e Poveri sono tra le band più famose del panorama musicale italiano, ma perché 40 anni fa scelsero di dividersi diventando un trio? Ecco il motivo per cui avrebbero scelto di proseguire la loro carriera soltanto con 3 componenti.

I ricchi e poveri
Foto da Instagram

I Ricchi e Poveri non hanno di certo bisogno di presentazioni. Tutti, una volta nella vita, hanno cantato le loro canzoni che sono diventate quasi il simbolo della canzone italiano. Tant’è che gli hanno permesso di diventare una delle band più famose del bel paese. Non tutti sanno però che la band inizialmente non erano in 3, ma in 4. In quanto i loro pezzi più famosi erano egregiamente cantati da Angela Bramati, Francesco Gatti, Angelo Sotgiu e Marina Occhiena. Si mormora, infatti, che i 4 si fossero uniti per imitare le famose band americane che durante il momento della loro formazione tanto andavano di moda.

Il successo arrivò subito, con il rilascio del loro primo singolo ma dopo qualche tempo la band ha visto l’allontanamento della cantante Marina, la bionda, ed ancora oggi per molti quella scelta rappresenta un vero e proprio mistero. Il motivo non è mai stato confermato in maniera ufficiale, ma si mormora che la cantante sia stata allontanata in questo avesse avuto una storia con Marcellino Brocherel, che all’epoca era il compagno di Angela, la mora del gruppo.

Il gossip all’epoca impazzò, tanto da creare un vero e proprio scandalo. Tant’è che si è mormorato che fosse stato proprio il loro manager a chiedere a Marina di lasciare il progetto e quando lei gli avrebbe rifilato un sacco no, sarebbe arrivata una consistente proposta economica affinché il gruppo potesse proseguire la propria carriera come un trio.

Perché i Ricchi e Poveri si sono sciolti sembrerebbe non essere più un mistero, ma durante la scorsa edizione del Festival di Sanremo hanno deciso di riprovarci.

I Ricchi e Poveri: il ritorno insieme dopo 40 anni di successi

I ricchi e poveri
Foto da Instagram

Da quel momento sono passati ben 40 anni e i loro fedeli sostenitori avevano del tutto abbandonato l’idea di poterli vedere insieme sullo stesso palco, ma lo scorso anno, durante il Festival di Sanremo 2020 il miracolo è avvenuto.

Amadeus li ha ospitati sul palco dell’Ariston permettendogli potersi esibire con i pezzi che hanno segnato la storia della musica italiana. La loro reunion, che continua tutt’ora in quanto i Ricchi e Poveri sono ufficialmente tornati in 4 non solo per un’unica serata ma per il resto della loro carriera, è stata fatta ad opera del manager Danilo Mancuso, che ha lavorato segretamente per un anno per permettere agli artisti di potersi ritrovare e far sognare ancora una volta il loro fedele pubblico che a distanza di anni ascolta ancora con piacere i loro pezzi.

I Ricchi e Poveri oggi sono pronti a far sognare i telespettatori ed hanno scelto di mettersi in gioco nella nuova edizione de Il cantante mascherato, il programma di Milly Carlucci che permettere ai personaggi più amati del mondo dello spettacolo di potersi esibire senza che il pubblico conosca la loro vera identità.