Cinque motivi per cui dovresti mangiare la carambola

La carambola è un frutto ricco di proprietà benefiche. Scopri cinque motivi per cui dovresti mangiarla.

carambola
fonte foto: Pixabay

Bella e buona da mangiare e ideale per le decorazioni, la carambola è un frutto particolare, con una forma accattivante e un gusto esotico. È conosciuta anche come “star fruit”.
La carambola ha molte proprietà che fanno bene all’organismo umano. Di colore giallo/verde, è caratterizzata dalla forma a stella.

Quando viene tagliata, la carambola presenta infatti una sezione a stella che ne fa di diritto un frutto fashion. Nelle cucine viene spesso utilizzata per impreziosire decorazioni di piatti, macedonie, tagliate di frutta, ma anche gelati, frappè e cocktail. Il suo gusto ricorda quello della prugna.

Motivi che già la rendono speciale e ai quali se ne uniscono altri cinque per i quali rientra tra i frutti che bisognerebbe mangiare.

Cinque motivi per cui dovresti mangiare la carambola

carambola
fonte foto: Adobe Stock

La pianta della carambola è un albero originario del sud-est asiatico e da frutti praticamente tutto l’anno. Anche se è una pianta molto sensibile ai cambiamenti climatici ed a certi parassiti, cresce bene praticamente ovunque, anche in altura.
La carambola la si può utilizzare in molti modi, fresca, inserita in piatti con frutta oppure unita alle macedonie.

La si può consumare sia frullata che aggiunta ad altra frutta per preparare ottime confetture o composte. La carambola può essere aggiunta ai dolci da forno oppure al cucchiaio. Inoltre la si può utilizzare per fare salse per accompagnare carni o pesci.
Tuttavia, oltre alla bontà ed alla bellezza, la carambola ha diverse proprietà.
Contiene molti principi attivi come fenoli, flavonoidi, vitamina C, potassio e acido gallico.
Vediamo insieme 5 motivi per i quali è bene consumare regolarmente la carambola.

Antiossidante: essendo ricca di sali, potassio e fibre, la carambola si è dimostrata essere un ottimo anti età. Contrasta i radicali liberi, protegge le ossa, combatte l’ipertensione ed aiuta l’intestino a restare regolare.

Antibatterica: aiuta a contrastare infezioni e protegge il fegato ed il cuore.

Antimicrobica: previene le irritazioni e le micosi della pelle e delle vie respiratorie.

Antipiretica: aiuta a prevenire le febbri e gli stati influenzali.

Espettorante:
contrasta la formazione del cataro ed aiuta a espellere quello già formatosi.

Controindicazioni
L’assunzione di carambola interferisce con l’uso di alcuni farmaci aumentandone la funzionalità.
Se si è in cura con trattamenti farmacologici ne è sconsigliato l’uso.

carambola
fonte foto: Pixabay

La carambola contiene una certa quantità di acido ossalico. Coloro che hanno quindi problemi di reni farebbero bene a non assumerne. In ogni caso consigliamo sempre di rivolgersi al proprio medico curante per ogni eventuale problema o dubbio in merito.