Irish Soldani di Masterchef chi è: età, altezza, carriera, vita privata

Irish Soldani chi è? Scopri tutto quello che c’è da sapere su di lui: età, carriera e vita privata del nuovo concorrente di Masterchef Italia.

Irish Soldani
Fonte: Instagram

Irish Soldani è stato scelto per prendere parte alla nuova edizione dei uno degli show cooking più amati di sempre: Masterchef Italia. Nato a Borgomanero, ma vive ad Asiago, Irish ha soltanto 25 anni, ma dalla sua ha forza e determinazione. La morte di suo padre lo spinge a lasciare la scuola a soltanto 16 per dare una mano in casa ed è proprio qui che scopre la passione per la cucina, che diventa la sua ancora di salvezza nei momenti più amari della vita.

La sua più grande fan è la sorella Serena. Basti pensare che è stata proprio lei a spingerlo ad iscriversi al programma.

Nome: Irish Soldani
Età: 25 anni
Data di nascita: 1995
Segno zodiacale: non disponibile
Professione: organizzatore di eventi
Luogo di nascita: Borgomanero
Altezza: sconosciuta
Peso: sconosciuto
Tatuaggi: nessuno
Social: Instagram

Irish Soldani: chi è il nuovo concorrente di Masterchef 10

Irish Soldani è più determinato che mai ad iniziare questa nuova esperienza nella cucina di Masterchef 10, nella speranza di poter portare a casa il titolo di vincitore e di poter dare una svolta alla sua vita, dedicandosi al 100% al mondo del food. Ecco che cosa ha confidato ai microfoni di Sky:

“Ciao sono Irish. Ho 25 anni e vengo da Bassano del Grappa. Nella vita organizzo eventi. Quando mi hanno dato il grembiule mi è venuto un colpo. Era la prima volta che ci provavo. Sono rimasto senza parole dall’emozione. Mi sono detto che sono nel posto giusto al momento giusto. Durante il live Cooking ho portato i plin, che sono una ricetta di ravioli piemontesi rivisitati secondo quella che la ricetta della mia famiglia. Sono contentissimo perché sono riuscito a prendere tre sì, è andata bene e non me l’aspettavo”.

“Lo chef che diciamo mi spaventa di più Barbieri. Lui lo trovo bello e lo trovo anche molto tecnico, molto attento puntiglioso e mentre gli altri mi sembrano più buoni e rilassati. Forse il mio preferito è Locatelli. Di lui mi piace il piglio internazionale che hanno i piatti e la sua cucina e trovo che sia anche buono gentile. Un po’ più tranquillo”.

“La mia passione per la cucina è nata da bambino, quando ero piccolo piccolo. Ho iniziato cucinare già dai 3-4 anni, aiutavo a mamma e papà in cucina e poi da lì è evoluta. Il mio più grande fan è mia sorella, credo che sia lei. Beh è stata lei a spingermi tanto e a convincermi a candidarmi a Masterchef. Ha sempre creduto in me e nella mia passione per la cucina. Tra l’altro veviamo insieme quindi beneficia in modo diretto della mia passione quando cucino penso a cosa voglio trasmettere tramite la mia cucina”.

“Ecco cosa i miei piatti devono raccontare per me e a mettere dell’emotività, dell’emozione nel piatto che poi si possa percepire. Mi piacerebbe cucinare per Napoleone Bonaparte, è un grande conquistatore e sarebbe una cena interessante. Beh all’epoca andavano di moda a i mega arrosti e credo conditi con un botto di spezie. Diciamo che sono la mia terra quello che gli piace probabilmente però ci metterei un po’ di meno rispetto al modo in cui veniva preparato tradizionalmente”.

“La mia cucina è leggera, fusion, sensoriale. Un mio pregio? Vabbè adesso non so se devo puntare basso o altro. Non lo so. Beh è un mio pregio è che sono molto generoso, mentre un difetto è che sicuramente sono tanto testardo e cocciuto. Il mio motto, lo so è brutto, ma è: ammazzali tutti! E’ qualcosa di forte”.

“Trovo che sia molto interessante il nesso che c’è tra cucina e social network. Soprattutto se consideriamo che al giorno oggi molte persone che prima non erano abituate a cucinare o non se ne intendevano, ora bene o male apprendono qualcosa con questi video tutorial o video spezzoni, le ricette brevi. Alla fine è tutta cultura, quindi mi piace mi piace parecchio il fatto che ci sia questa apertura da parte di social sulla cucina. Il mio rapporto con i social network deve ancora nascere, ho già intenzione di iniziare presto qualche progetto e qualcosa. Quindi vediamo un po’ di investirci un po’ del mio tempo su Instagram. Seguo MasterChef ovviamente, non potrebbe essere altrimenti. Diciamo che è stata un’avventura nuova questa dell’esposizione mediatica derivata da social network e canali come quello di MasterChef. Una cosa nuova e non so se sono pronto”.

“Onestamente a vedermi lì, con la mia faccia piazzata sul video. Non so. Ecco MasterChef per me rappresenta l’opportunità di cambiare la mia vita e di prendere in mano il lavoro e farlo combaciare con la mia passione quindi potrebbe essere un trampolino di lancio per il futuro avere un ristorante o comunque buttarmi nel mondo del Food al 100%. Probabilmente mi vedo bene come vincitore di questa decima edizione di Masterchef”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @irish_masterchefit10

Irish di Masterchef è pronto ad iniziare la sua scalata all’interno del programma, ma riuscirà ad avere la meglio e a portarsi a casa il titolo di vincitore? Staremo a vedere.