Capalbio, lite finisce in tragedia: 39enne uccisa a coltellate dal marito

Tragedia a Capalbio, 32enne uccisa a coltellate dal compagno. Il delitto compiuto nella dependance di una lussuosa villa dove viveva la coppia: entrambi custodi della struttura. L’uomo è stato arrestato all’arrivo delle autorità che lui stesso ha chiamato.

39enne uccisa a coltellate dal marito, tragedia a Capalbio (Adobe)
39enne uccisa a coltellate dal marito, tragedia a Capalbio (Adobe)

Lite furiosa finita in tragedia a Capalbio, al centro della vicenda due trentenni romeni di rispettivamente 32 e 39 anni. Una coppia a cui è stato fatale un litigio – pare per futili motivi – nella lussuosa dependance della villa dove vivevano come custodi: la donna massacrata a coltellate, l’omicida (il marito) è rimasto lievemente ferito riportando anche delle ustioni.

Capalbio, 32enne uccisa dal marito: scattano le manette per il 39enne

Capalbio, lite finisce in tragedia: 39enne uccisa a coltellate (Pixabay)
Capalbio, lite finisce in tragedia: 39enne uccisa a coltellate (Pixabay)

È stato l’uomo stesso ad avvertire le autorità: una telefonata, poi l’arrivo dei Carabinieri sul posto. Il corpo della donna esanime a terra nella villa, con ferite al collo, al petto e all’addome. “C’è stato un litigio con mia moglie, lei sta male”. Queste le ultime parole del compagno, in seguito l’arresto da parte delle Forze dell’Ordine: naturalmente, prima della presa in custodia, è stato accompagnato all’ospedale per eseguire le dovute medicazioni.

Un’efferata pagina di cronaca nera consumatasi a ridosso delle festività natalizie, secondo le prime testimonianze la coppia non avrebbe mai dato segni di insofferenza: sembrava andasse tutto bene. “Una coppia tranquilla”, è stata definita dai vicini. Epilogo triste e folle di un amore mutato in violenza. Tempestivo l’intervento delle autorità.