Menu cena leggera per chi lavora: due piatti pieni di proprietà nutritive

Alla sera non ci dobbiamo appesantire anche se la giornata è stata dura, ecco il menu per una cena leggera puntiamo su una vellutata e sul pesce al forno

menu cena leggera
pixabay

Leggera ma non per questo meno gustosa e nutriente, L’idea del menù per la cena che prepariamo oggi nasce dalla volontà di mettere insieme piatti semplici e relativamente veloci che facciano anche bene alla linea.

Come la vellutata con zucca e zenzero, ma anche l’orata al forno. Piatto adatti per tutti, anche chi non deve stare a dieta.

Menu cena leggera,vellutata e pesce

Vellutata di zucca e zenzero:

Menu cena leggera
adobestock

Ingredienti:
800 g di zucca
4 cucchiai olio extravergine
1 cipolla di Tropea
2 carote
700 ml brodo vegetale
1 cucchiaino di zenzero grattugiato
1 cucchiaio succo di limone
curcuma in polvere

Preparazione:
In una pentola capiente scaldate l’olio e poi versate la cipolla già pelata e tagliata in modo sottile.
Lasciatela cuocere per 2 – 3 minuti a fiamma bassa fino a quando appassisce.
A parte preparate la zucca togliendo la buccia e i semi. Tagliate la polpa ottenuta a tocchetti, poi uniteli alla cipolla e mescolare bene lasciando insaporire.
Pelate le carote, tagliate a rondelle e aggiungetele alla zucca, mescolando ancora. Quindi allungate con mestoli di brodo vegetale. Lasciare bollire piano, a fiamma bassa, per circa 10 minuti. Passato questo tempo aggiungete lo zenzero grattugiando un piccolo pezzo di radice fresca .

Aggiungete anche una spruzzata di succo di limone e continuare a cuocere per 15 minuti, fino a quando le carote e la zucca diventeranno tenere.
Poi trasferite le verdure con una parte del brodo nel boccale di un frullatore e frullate la crema fino ad ottenere la consistenza desiderata. Servite subito, accompagnate eventualmente da piccoli crostini di pane.

 

Orata al forno

Ingredienti:
2 orate del peso dia 400 g ciascuna
2 scalogni
8-10 pomodorini
10 patatine novelle
2 spicchi d’aglio
fette di limone
prezzemolo fresco
olio extravergine di oliva
sale
pepe

Preparazione:
Partite dal pesce: dovete salare le orate, sia nella pancia che all’esterno. Quindi mettete al loro interno del prezzemolo tritato, l’aglio tagliato in due e due fette di limone, ripetendo l’operazione con l’altra orata
Versate dell’olio extravergine di oliva in una pirofila, appoggiate le orate e gli scalogni tagliati a fatte. Poi aggiungete i pomodorini e le patate novelle piccole. Salate le verdure, una grattata di pepe a piacere, bagnate con olio extravergine a aggiungete del prezzemolo eia sul pesce che sulle verdure.

Sigillate bene la pirofila con carta stagnola e infornate in forno caldo statico a 200° per circa 40 minuti. Mettendo la teglia nel livello intermedio del forno.
Quando la cottura è ultimata, tirate fuori la pirofila appoggiandola sul piano di lavoro e lasciarla raffreddare per 5 minuti. Servite con le verdure e con il sughetto che si è prodotto durante la cottura del pesce.