Massimo Cannoletta, chi è il campione dell’Eredità: età e carriera

Chi è Massimo Cannoletta, il super campione dell’Eredità: il 46enne ha già vinto 136mila euro. Scopriamo tutto quello che c’è da sapere.

massimo-cannoletta-eredità
Massimo Cannoletta, il campione dell’Eredità – Screenshot da video

Massimo Cannoletta è il super campione dell’Eredità. Con più di 20 presenze, Massimo potrebbe entrare nella storia del quiz preserale di Raiuno come uno dei campione con più presenze in assoluto. Massimo ha vinto anche nella puntata dell’Eredità di sabato 28 novembre e il suo bottino è salito a 168.750 euro

Preparatissimo, nel corso delle varie puntate dell’Eredità, ha stupito tutti per le sue conoscenze universali, ma chi è davvero Massimo Cannoletta? Qual è il suo lavoro? Andiamo a scoprire qualche curiosità sul protagonista assoluto dell’Eredità delle ultime settimane.

Massimo Vannoletta: età e carriera del campione dell’Eredità

massimo-cannoletta-eredità
Massimo Cannoletta, il campione dell’Eredità – Screenshot da video

Massimo Cannoletta, ha 46 anni, arriva da Acquarica, piccolo comune in provincia di Lecce ed è laureato in scienze politiche. E’ divulgatore nel campo dell’arte, della storia e della musica, lavoro che gli permette di assecondare la sua passione per i viaggi. Ha lavorato come responsabile di un programma culturale a bordo di una nave da crociera italiana e ciò gli ha permesso di fare due volte il giro del mondo.

Parla cinque lingue: oltre all’italiano, anche l’inglese, lo spagnolo, il francese e il tedesco e vorrebbe imparare la LIS, la lingua dei segni. Conduce un podcast divulgativo dal titolo “Massimo 20” ed è approdoto all’Eredità durante un periodo particolarmente complicato.

A causa del covid, non lavora da aprile ha raccontato in un’intervista rilasciata a Tv Blog.

“Non lavoro da aprile, non posso parlare con il pubblico, un concetto che non esiste da mesi. L’unico modo per soddisfare quest’esigenza è stato tramite i social network e i podcast su YouTube. E come sono felice di parlare a poche persone, dal vivo o online, lo sarei anche in televisione davanti a migliaia di telespettatori. Rimarrebbe lo stesso onore”.

Connoletta non è la prima volta che partecipa all’Eredità. Ci aveva già provato nel 2005:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Banijay Italia (@banijayitalia)

“Ho già partecipato al programma nel 2005, quando era condotto da Amadeus, ma sono rimasto in gara appena 7 minuti! Al primo round, un altro concorrente mi puntò il dito contro e io sbagliai la risposta decisiva. Era una domanda sugli assegni, non che ne firmassi così tanti! Ho sempre avuto il desiderio di riprovarci, perché L’Eredità è il quiz che mi appassiona di più fra tutti, soprattutto per La Ghigliottina“, ha raccontato ancora a Tv Blog.