Chi è? Probabilmente il cantautore più scandaloso degli ultimi anni

Questo bambino era destinato a cambiare la musica italiana per sempre grazie a un Sanremo scandaloso in cui si è affermato come cantautore di primo piano nella musica italiana.

Achille Lauro da piccolo
(Instagram)

Già da piccolo amava i colori sgargianti e aveva l’espressione piuttosto timida che avrebbe conservato anche da adulto, davanti alle telecamere dei maggiori programmi televisivi italiani.

Questo cantautore ha cominciato la propria carriera diversi anni fa e si è fatto conoscere dal grande pubblico partecipando a un programma di intrattenimento molto lontano sia dal suo ambiente artistico e comunicativo abituale sia dal suo pubblico di base. Durante quell’esperienza non fu molto amato, così come non lo fu il suo inseparabile compagno di squadra.

Achille Lauro da bambino
(Instagram)

A consegnarlo letteralmente alla storia è stata però la sua partecipazione al Festival di Sanremo. Le polemiche che hanno sempre accompagnato tutte le sue esibizioni hanno generato un’enorme curiosità intorno alla sua vita e al personaggio che ha voluto costruire intorno a se stesso e alla sua espressione artistica.

A Sanremo non ha mai vinto ma ha apertamente dichiarato di non essere andato a Sanremo per vincere, dal momento che avrebbe avuto a disposizione canzoni melodiche, di impianto più tradizionale e che probabilmente avrebbero fatto breccia nel cuore dei giurati e del pubblico del Festival. Quelle canzoni sono state deliberatamente lasciate da parte perché il suo obiettivo era “trasmettere un messaggio, non portare a casa il premio”.

Nel frattempo è stato paragonato dalla critica a Renato Zero e ha ripetutamente voluto rendere omaggio a un altro gigante della musica: David Bowie.

Un cantautore scandaloso adorato dai personaggi della TV tradizionale

Achille Lauro neonato
(Instagram)

Su Instagram, nel corso degli anni, sono comparse diverse fotografie di questo cantautore da piccolo, e con alcune di esse i fan si sono divertiti a “incollare” i tatuaggi che il giovane oggi porta sulla faccia.

Il fatto che questo cantautore sia un personaggio scandaloso e difficilissimo da inquadrare in una definizione non ha impedito che molti personaggi della TV generalista e moltissimi cantautori “anziani” impazziscano per lui.

Tra i personaggi che hanno manifestato in più occasioni tutto il loro apprezzamento per lui ci sono, tra i cantautori Gigi D’Alessio, Jovanotti, Gianni Morandi, Anna Tatangelo, Morgan. Tra i presentatori televisivi non si può non citare la grande Mara Venier, che ha letteralmente adottato questo “scandaloso” nipotino e il suo amico del cuore.

Avete capito chi è?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mara Venier (@mara_venier)

Lauro De Marinis è nato nel 1990 a Verona, ma ha trascorso la maggior parte della sua vita a Roma. La sua è una famiglia agiata: il padre è un magistrato della Corte di Cassazione.

In più di un’occasione Lauro De Marinis si è trovato a dover difendere l’immagine e la completa onestà della sua famiglia, che la stampa aveva ripetutamente collegato alle sue presunte attività illegali (come piccoli furti e uso di droghe). Attualmente Lauro ha mantenuti ottimi rapporti con la madre, che è diventata l’amministratrice della sua agenzia, mentre ha completamente chiuso i rapporti con il padre.

A soli 14 anni Lauro decide di andar via di casa, preferendo vivere con il fratello maggiore Federico, dal quale erediterà la passione per la musica, in particolare per il punk rock.

Sceglierà il nome d’arte Achille Lauro perché era quello che utilizzavano gli altri bambini per prenderlo in giro a causa del suo nome inusuale. Achille Lauro era un armatore napoletano nato alla fine dell’800. Proprietario di una flotta di navi, scese in politica dando vita a un vero e proprio culto della sua personalità, che prese il nome di Laurismo.

La notorietà arriva nel 2017, nel periodo in cui Lauro e il suo amico d’infanzia Edoardo, partecipano a Pechino Express formando la squadra de I Cantautori. I due ragazzi combattono co le unghie e con i denti, posizionandosi al terzo posto. Rimane nella storia del programma il feroce litigio tra Lauro e Antonella Elia, durante il quale la Elia affermò contro di lui: “Tu sei nato ieri e forse sparisci domani!”. Mai previsione fu più errata.

Negli anni seguenti Lauro ed Edoardo continuano a lavorare alla loro musica, approdando infine a Sanremo nel 2019 con il chiacchieratissimo pezzo Rolls Royce, che per molti (soprattutto per Striscia la Notizia) era un inno all’utilizzo di droghe.

Nonostante tutte le polemiche (da cui Lauro e Doms si sono sempre discostati, affermando che tutto si sarebbero aspettati tranne una simile interpretazione del brano) la canzone è un successo e i due ragazzi si fanno conoscere in televisione e in radio anche oltre il Festival.

La consacrazione arriva nel 2020, quando i due si ripresentano all’Ariston con il brano Me Ne Frego che sembra una chiara dichiarazione rispetto a quello che era stato detto su di lui l’anno prima.

Achille Lauro Sanremo
(Instagram)

A fare la storia del Settantesimo Festival di Sanremo non sono però le parole del brano quanto le stupefacenti performance d’arte che Achille Lauro e Boss Doms mettono in scena ogni sera sul palco dell’Ariston e che avrebbero fatto guadagnare a Lauro l’etichetta di cantautore più scandaloso degli ultimi anni. Memorabile il commento di Fiorello dopo la prima esibizione, che è stato probabilmente il pensiero di chiunque abbia assistito all’esibizione.

Nel corso delle esibizioni successive Lauro e Edoardo hanno continuato a dare scandalo. Lauro ha indossato gli abiti della Regina Elisabetta I e altri outfit spiccatamente femminili. Nel corso di ogni esibizione ha schioccato un bacio sulla bocca del suo chitarrista, produttore e amico fraterno.

Achille Lauro bacio Sanremo
(Instagram)

La continua provocazione messa in atto dai due artisti ha fatto nascere (com’era prevedibile) voci sulla loro presunta omosessualità o bisessualità. I due giovani si aspettavano chiaramente una serie di voci del genere ma hanno sempre cercato di spiegare di essere etero e di aver voluto veicolare solo un messaggio di apertura e di tolleranza verso tutte le forme di espressione di sé, dalla moda genderless all’amore omosessuale.

Nonostante le continue smentite però le voci hanno continuato a circolare imperterrite. Durante un’intervista una conduttrice radiofonica chiese ai due: “Cosa ci potete dire che non sa ancora nessuno?” 

I due musicisti risposero praticamente in coro: “Che ci piacciono le donne. A tutti e due. Lo abbiamo detto ma pare che non lo sa ancora nessuno!”

A parte le battute, Edoardo è sposato ed è padre di una bambina a cui è stato dato il nome Mina, in onore della celebre cantante.

famiglia Boss Doms
(Instagram)

Sulla fidanzata di Achille Lauro invece non si sa nulla: Lauro preferisce tenersi il più lontano possibile dal gossip, dal momento che ha già il suo bel da fare nel gestire le polemiche che nascono continuamente sulla sua musica e sulle sue esibizioni.