Apnee notturne: rimedi naturali per alleviare i sintomi

Le apnee notturne sono un disturbo molto fastidioso che rovina la qualità del sonno. Scopriamo alcuni rimedi naturali per alleviarne i sintomi.

apnee notturne sonno rimedi naturali
Adobe Stock

Le apnee notturne sono il sintomo più evidente della sindrome da apnee ostruttive del sonno, una condizione caratterizzata da pause nella respirazione durante il sonno, dovuta all’ostruzione totale o parziale delle prime vie aeree.

Si tratta di un disturbo molto fastidioso che va a rovinare la qualità del sonno, e colpisce in prevalenza persone di sesso maschile tra i 40 e gli 85 anni, non escludendo però le donne, che possono ugualmente soffrire di tale patologia, specie verso la menopausa.

Premesso che la sindrome da apnee ostruttive del sonno, nota anche come Osas (Obstructive Sleep Apnea Syndrome), può avere anche gravi complicazioni, è bene che sia diagnostica e tenuta sotto controllo da un medico. Detto ciò, vediamo quali sono i rimedi naturali e i comportamenti corretti per alleviarne i sintomi.

Cosa fare se si soffre di apnee notturne

apnee notturne rimedi naturali
Adobe Stock

Se vi siete accorti di avere molta sonnolenza durante la giornata seguita talvolta anche da colpi di sonno. Ma anche se il vostro partner ha notato che russate molto. Infine, se non riuscite a mantenere alta l’attenzione e la concentrazione. Forse potreste soffrire di apnee notturne.

Nel caso l’ostruzione delle vie aeree sia totale si parla di apnea, cioè la sospensione temporanea dei movimenti respiratori associata all’interruzione completa del flusso aereo, per un tempo superiore ai 15 secondi”. Secondo quanto scrive il Ministero della salute.

Ora, se avete dei dubbi in merito il primo consiglio da seguire è consultare il vostro medico di base che saprà guidarvi attraverso i sintomi che avete a scoprire se soffrite di questa patologia che non va assolutamente trascurata perché può portare anche a serie complicazioni.

In genere i sintomi più comuni quando si soffre di apnee notturne sono:

  • russamento
  • stanchezza durante la giornata
  • colpi di sonno
  • bocca secca al risveglio
  • difficoltà a mantenere la concentrazione

Una volta intrapreso un percorso diagnostico con il vostro medico, sicuramente potrete osservare alcune buone regole di comportamento che potrebbero aiutarvi nell’alleviare i sintomi della patologia.

  • Se siete in sovrappeso è bene ridurre il peso almeno del 10%.
  • Dormire in posizione laterale anziché supina.
  • Mangiare cibi leggeri prima di andare a letto e comunque non troppo a ridosso dell’orario in cui ci si corica.
  • Evitare fumo e alcolici.

Rimedi naturali per alleviare le apnee notturne

apnee notturne rimedi naturali
(Pixabay)

Oltre alle buone regole di comportamento elencate sopra si possono provare alcuni piccoli e semplici rimedi naturali per alleviare le apnee notturne.

1) Camomilla. Aiuta a rilassare i muscoli e i nervi e aiuta a prendere sonno. I suoi effetti antinfiammatori possono anche alleviare in parte l’ostruzione delle vie aeree. Per assumerla basterà aggiungere due cucchiaini di camomilla essiccata in una tazza d’acqua bollente. Dopo averla lasciata in infusione per 5 minuti filtriamo e aggiungiamo un cucchiaino di miele. Beviamo un’oretta prima di andare a letto.

2) Miele. Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie il miele aiuta a lenire le zone infiammate della gola che potrebbero portare all’ostruzione delle vie aeree. È inoltre un emolliente naturale per la gola ottimo da assumere anche in caso di mal di gola. Assunto prima di coricarsi potrà donarvi qualche beneficio.

3) Lavanda. L’olio essenziale di lavanda potrà donarvi alcuni benefici se utilizzato prima di andare a dormire grazie alle sue proprietà calmanti e lenitive. Questa sostanza agisce infatti rilassando le vie respiratorie. Potrete fare dei suffumigi preparando in una bacinella dell’acqua bollente dove aggiungerete qualche goccia di olio essenziale di lavanda. Coprite la testa con un asciugamano e respirate. Questo trattamento è da fare prima di coricarsi.

4) Zenzero e cannella. Entrambe le sostanze sono conosciute per le loro proprietà antinfiammatorie e rilassanti. Basterà preparare una tisana a base dei due ingredienti e consumarla un’oretta prima di andare a letto.

5) Menta piperita. Grazie alle proprietà antinfiammatorie aiuta a ridurre le infiammazioni e favorisce la respirazione. Può essere un rimedio valido per chi russa. Basta aggiungere qualche goccia di olio essenziale in un bicchiere d’acqua e poi fare dei gargarismi prima di andare a dormire.

Ricordandovi che questi sono solo rimedi naturali e non cureranno le apnee notturne ma potranno solo aiutarvi ad alleviare i sintomi è bene che seguiate tutte le indicazioni del vostro medico anche prima di procedere anche all’utilizzo degli stessi.