Giuseppe Conte annuncia nuove misure anti covid: diretta conferenza stampa

Giuseppe Conte parlerà questa domenica 25 ottobre in una vera e propria conferenza stampa per annunciare le nuove misure anti coronavirus.

conte dpcm
Foto da Facebook @GiuseppeConte64

Già da domenica scorsa Giuseppe Conte, durante la sua ultima conferenza stampa, aveva dato appuntamento agli italiani per il weekend successivo, lasciando tutti in attesa di nuovi provvedimenti per il contenimento del Covid-19.

Il momento sembra ora arrivato e per questa domenica mattina il premier annuncia una nuova conferenza stampa per un altrettanto nuovo Dpcm.

Nuovo Dpcm, lo illustra Conte in conferenza stampa

conte conferenza stampa
Foto da Facebook @GiuseppeConte64

“La diffusione del contagio e anche lo stress che ne consegue sul sistema sanitario nazionale hanno oramai raggiunto livelli preoccupanti”

Esordisce così il premier Conte nella sua attesa conferenza stampa.

“Vogliamo tenere sotto controllo la curva epidemiologica. Solo in questo modo riusciremo a gestire la pandemia senza rimanerne sopraffatti.”

  • Ristoranti – Chiusura entro le 18, inclusi i festivi, con massimo 4 persone per tavolo
  • Palestre, piscine, centri benessere e termali chiusi
  • Chiusi parchi di divertimento, sale gioco, discoteche
  • Chiudono teatri, cinema e sale da concerto (Conte segnala questa come una scelta particolarmente difficili)
  • Restano aperti i musei
  • Non sono più consentiti i festeggiamenti anche connessi a cerimonie civili e religiose
  • Convegni, conferenze e eventi solo a distanza
  • Sospese tutte le fiere
  • Sospese tutte le competizioni sportive tranne quelle professionistiche
  • Attività sportiva di base continuerà al di fuori di palestre e piscine
  • Incrementata la didattica a distanza almeno del 75% per i licei
  • Incentivare smartworking pubblica amministrazione e fortemente raccomandato per i privati
  • Muoversi solo per motivi di salute, studio e necessità
  • Raccomandiamo di evitare di ricevere a casa persone non agenti parte il nucleo familiare

“E’ una pandemia che ci sta sfidando duramente, provoca rabbia frustrazione e sta creando disuguaglianze che si aggiungono a quelle già esistenti”

“Mi rendo conto dei nuovi sacrifici che stiamo chiedendo, soprattutto ad alcune categorie. […] Non mi piace fare promesse ma preferisco prendere un impegno a nome dell’intero governo: sono già pronti indennizzi a beneficio di tutti coloro che verranno penalizzati da queste nuove norme.”

Si parla allora di contributi a fondo perduto già pronti.

“I ristori arriveranno direttamente sul conto corrente die diretti interessati con bonifico bancario dall’Agenzia delle entrate”

Arriveranno allora:

  • Nuovi contributi fondo perduto
  • Nuovo credito di imposta per gli affitti commerciali di ottobre e novembre
  • Confermata cassa integrazione
  • Nuova indennità mensile una tantum
  • Ulteriore mensilità del reddito di emergenza
  • Misure di sostegno per la filiera agro-alimentare

Il piano è di arrivare alle Feste di Natale con maggior stabilità e si auspica anche puntualità nell’arrivo dei vaccini.

“L’Italia è un grande Paese, lo ha dimostrato ancora una volta la scorsa primavera. […] Allora ce l’abbiamo fatta, ce la faremo anche adesso. Un Paese è grande una volta e deve esser grande sempre”

Da leggere