Campania, De Luca avverte: “Coprifuoco a partire da venerdì”

Il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha spiegato che potrebbe scattare il coprifuoco sul territorio regionale a partire dalle 23.00 di venerdì. In atto le procedure di richiesta per limitare le attività e la mobilità in funzione dell’aumento di contagi da COVID-19.

Vincenzo De Luca fa scattare il coprifuoco in Campania (Instagram)
Vincenzo De Luca fa scattare il coprifuoco in Campania (Instagram)

Vincenzo De Luca, Presidente della Regione Campania, ha reso noto che scatterà il coprifuoco in tutto il territorio regionale a partire da venerdì. Come ha già spiegato in altri contesti, si muoverà d’anticipo. Quindi a partire dalle 23 di venerdì, in Campania, ci sarà il blocco di tutte le attività e della mobilità da questo fine settimana in poi: “Si chiude tutto anche qui, come si è chiesto anche in Lombardia”, sottolinea il governatore.

Scatta il coprifuoco in Campania: le parole di De Luca

Vincenzo De Luca, scatta il coprifuoco in Campania (Instagram)
Vincenzo De Luca, scatta il coprifuoco in Campania (Instagram)

Successivamente, De Luca ribadisce: Chiesti alla Protezione Civile 600 medici e 800 infermieri, ad oggi ci hanno assicurato che invieranno 50 medici e 100 infermieri. Siamo clamorosamente al di sotto delle esigenze minime poste dalla Regione Campania. Non è ancora arrivato nessuno, vedremo nei prossimi giorni. Intanto faremo miracoli – assicura il Presidente della Regione durante una visita al Covid Residence per i positivi asintomatici all’Ospedale del Mare – per reperire gli anestesisti che saranno necessari. Anche a costo di prenderli da altri reparti”.