Bere acqua aiuta la salute dei denti: scopriamo insieme percché

0
139

Non è solo un problema di reidratazione e di far lavorare bene i nostri organi. Bere almeno 2 litri di acqua al giorno soprattutto nei pasti, migliora la salute dei denti

adobestock

La salute della bocca e soprattutto dei denti è anche un problema di quello che beviamo. Forse molti non ci pensano, ma bere acqua tutti i giorni ed essere costanti non aiuta soltanto a far funzionare bene i reni. Serve pure alla bocca, perché rafforza la normale prevenzione che passa dallo spazzolino, dal collutorio e dal filo interdentale.
Ci sono almeno 5 moniti importanti che legano l’acqua alla salute del cavo orale e in particolare dei denti.

1. L’acqua aiuta a riportare al naturale la colorazione dei denti
Molti cibi e bevande, a partire ad esempio dal caffè, sono buone abitudini quotidiane ma alla lunga
possono provocare la comparsa di macchie sui denti. Bere acqua regolarmente aiuta a ridurre l’effetto delle macchie perché porta via in modo naturale tutte le particelle che si fissano sui denti e quindi ci conferiscono un sorriso più brillante.

2. L’acqua rinforza i denti
Bere acque ricche di fluoro e calcio, come hanno dimostrato alcuni studi, aiuta a prevenire la carie, rinforzare lo smalto e a rendere più semplice la remineralizzazione. In particolare bere acqua che ha un’elevata quantità di fluoro riduce la carie dentaria fino al 25%.

Acqua, denti e bocca: i motivi per bere regolarmente

Denti
Denti Foto:Adobe Stock

3. L’acqua mantiene un sano equilibrio del pH in bocca
Il fluoro contenuto nell’acqua protegge lo smalto dei denti dagli acidi. Normalmente il livello di pH neutro è 7,0, ma cibi e bevande troppo acidi (compresa la frutta) possono provocare uno squilibrio. Tutto questo porta ad una maggiore erosione dell’acido presente nella bocca e nello smalto. Ecco perché il consiglio degli specialisti è quello di bere un bicchiere o due di acqua alla fine del pasto per pulite bene la cavità orale da residui di cibo, batteri e acido che permangono.

4. L’acqua aiuta a mantenere l’alito fresco
Uno dei problemi più comuni nella bocca e nei denti è quello dell’alitosi, spesso causata dalla disidratazione o dai residui di cibo rimasti in bocca durante tutta la giornata. Per mantenere la bocca fresca e pulita il rimedio principale resta l’acqua. Aiuta a lavare via i batteri che provocano cattivi odori.

Acqua di mare potabile, pixabay

5. L’acqua previene la secchezza delle fauci
Tra le cause per la secchezza delle fauci c’è certamente la disidratazione. Quando la bocca è secca siamo portati a produrre meno saliva di quella che servirebbe normalmente. E non è un fatto banale, perché la saliva protegge dalla carie bloccando gli acidi nella bocca. Ecco perché una produzione ridotta di saliva può provocare problemi alla nostra salute orale.