Come scegliere l’albero di Natale artificiale: idee e consigli

0
244

Manca poco al Natale, ma come scegliere l’albero di Natale artificiale senza commettere errori? Segui passo passo i consigli per l’acquisto.

Come scegliere l'albero di Natale
Albero di Natale Foto:Adobe Stock

E’ il momento giusto per dedicarsi alla scelta dell’albero di Natale, nel caso in cui dovreste acquistarlo.

Ma come scegliere l’albero di Natale artificiale? Se volete fare una scelta giusta, senza ritrovarvi un albero di natale artificiale che costa il doppio rispetto a quanto vale, affidatevi a noi di CheDonna.it.

Vi daremo tutti i consigli utili non solo nella scelta del colore, ma anche altezza e tipologia di albero, visto che ci sono diversi alberi di Natale in commercio.

Come scegliere albero di Natale artificiale: ecco qualche piccolo consiglio

Come scegliere l'albero di Natale
Alberi di Natale Foto:Istock Photo

Non è poi così difficile scegliere l’albero, tenete presente che gli alberi di Natale hanno costi diversi, per un semplice motivo, dipende da 3 fattori.

-Materiale di cui è fatto l’albero:  PVC, POLIETILENE

-Numero di punte

-Tipologia di montaggio: ovvero di apertura dei rami

Gli alberi di Natale possono essere di:

  • colore verde
  • completamente innevato: quindi bianco
  • floccati: dove l’albero sembra colmo di neve
  • colore autunnale delle conifere: quindi non solo verdi, ma marroni, o tendenti all’arancio-giallo.

Poi si suddividono in base alle dimensioni:

  • Slim: si chiamano così perchè hanno un diametro alla base più piccolo rispetto ai classici. Una soluzione perfetta per chi non ha molto spazio a casa o in ufficio. Fate solo attenzione a non scegliere quello con pochi rami, altrimenti non riuscirete neanche ad addobbarlo bene.

  • Altezza standard da terra
  • Con rami fino a terra: o con piedi a vista è molto comodo perchè si possono mettere i regali sotto l’albero.

Caratteristiche fondamentali dell’ albero di Natale artificiale

Come scegliere l'albero di Natale
Rami artificiali istock Photos

L’albero di Natale va scelto in base a determinate caratteristiche e non a caso.

1- Materiale: gli alberi sintetici sono realizzati in PVC, ma si nota subito non sono di eccelsa qualità. Infatti in alternativa si possono trovare alberi che hanno i rami stampati in polietilene che sembrano degli abeti veri. Infatti quando li notate e provate a toccare i rami sembra un albero vero. I rami sono tridimensionali, come gli aghi, e pungono persino un po’, come gli alberi veri.Giustamente anche il prezzo varia ed è più alto rispetto ad altri, il prezzo alto è pienamente giustificato. Però potete optare per quelli misti, realizzati in parte in polietilene che hanno solo i rami esterni realizzati con la nuova tecnologia. I ram più interni invece sono in PVC, ma sono collocati nella parte posteriore.

2- Numero di punte o di rami: spesso viene scritto così sulle confezioni.  Si intende il numero complessivo di punte dell’albero. Più è fitto il numero di punte, più l’albero è pieno, folto e quindi più bello, poi si può aprire correttamente.

3- Tipologia di montaggio: varia ecco in che modo

  • con i rami che si devono agganciare al tronco: sono rami che si agganciano uno ad uno. Per facilitare l’operazione c’è un colore diverso per ogni corona di rami, un pò lungo soprattutto se l’albero è molto alto;
  • con rami a ombrello: che sono agganciati al tronco e vanno semplicemente aperti uno a uno. Iniziate dal basso, fino ad arrivare all’apice;
  • auto-montanti: sono alberi con rami a ombrello che mantengono la forma data. Un abete che si monta in poche mosse, facile e veloce, perfetto per chi non vuole perdere molto tempo.

Albero di natale con luci a led: una novità strepitosa

Come scegliere l'albero di Natale
Alberi con luci a led Foto:Istock Photos

Ci sono sul mercato degli alberi che hanno già le luci a led inserite su ciascun rametto, non è uno scherzo ma è vero. Quindi non occorre acquistare a parte le luci, risparmiate la fatica a districare il filo delle luci, a montarlo attorno all’albero, a nasconderlo tra i rami e inoltre siete sicuri che l’albero sarà illuminato bene.

Da tener presente che ci sono set di luci a led da interno da 1000-1500 luci led multicolor  che costa tra i 60-80 euro, questo è un albero che ha già i contatti elettrici all’interno del tronco. Un albero pratico e veloce per essere decorato.

Le novità per il Natale non mancano mai, avete mai visto o sentito parlare di alberi bluetooth?

Si tratta di alberi le cui luci si accendano e si spengano a tempo di musica, una vera novità che stupirà tutti. Le luci sono già inserite, connettete la centralina al cellulare, caricate le canzone che desiderate e godetevi l’atmosfera natalizia.

Perché scegliere un albero artificiale?

Come scegliere l'albero di Natale
Foto:Pixabay

Gli alberi di Natale artificiali sono molto diffusi, ma ci sono persone che preferiscono acquistare un vero abete ogni anno. Perché un albero finto sarebbe la scelta migliore da fare?

Innanzitutto si rispetta l’ambiente, ma non solo per questo, con le ultime tecnologie se si spende qualcosa in più, si può avere un albero finto da invidiare a quelli veri. I prodotti di altissima qualità sono addirittura così realistici da sembrare veri persino al tatto. Scopriamo i vantaggi e gli svantaggi degli alberi artificiali

Vantaggi

  • durata nel tempo: non si deve comprare un albero nuovo ogni anno
  • non sporcano: gli abeti perdono aghi continuamente;
  • facili da montare, smontare e conservare.

Svantaggi

  • non profumano: alcuni casi hanno un odore di plastica a dir poco gradevole;
  • non si smaltiscono correttamente: bisogna attenersi alle normative previste dal proprio Comune di residenza, potrebbe essere una noia cestinarli;
  • sono costosi: soprattutto quelli più belli e realistici

Non è difficile acquistare un albero di Natale artificiale, potete farlo on line, basta scegliere quello che vi piace di più e con un click l’acquistate. Oppure potete recarvi nei negozi specializzati. L’unico consiglio è di non ridurvi agli ultimi giorni prima del Natale, rischiate di non trovare quello che vi interessa.

Avete capito come scegliere albero natale artificiale? Non è poi così difficile c’è davvero l’imbarazzo della scelta, adesso tocca a voi!