Puglia, rubano mascherine e gel in una scuola l’ira del sindaco diventa virale

0
39

Rubano mascherine e gel in una scuola, l’ira del sindaco di San Severo in provincia di Foggia, Francesco Miglio: ”Imbecilli, gli faremo passare la voglia”. Leggiamo l’articolo. 

scuola e coronavirus villani servono test rapidi per bambini
Adobe Stock

Succede in Puglia con esattezza in provincia di Foggia, nel comune di San Severo.

Nella notte alcuni ladri sono entrati nella scuola “Andrea Pazienza” di San Severo, in provincia di Foggia, portando vai le mascherine e i flaconi di gel igienizzante che sarebbero serviti per gli alunni.

A denunciare l’accaduto è stato il sindaco della città tramite i suoi profili social, Francesco Miglio, che si è rivolto con termini duri contro i malefattori.

Leggiamo insieme cos’ha detto.

La rabbia di Francesco Miglio: “dovrebbe avere solo vergogna di se stesso”

Foto del profilo di Facebook

I ladri non lasciano in pace nemmeno le scuole.

Momenti di rabbia e tensione che il primo cittadino di San Severo ha espresso in prima persona contro gli autori di questo furto. I dispositivi sanitari (mascherine e gel disinfettanti) erano necessari per i bambini delle scuole.

“A quell’imbecille – esordisce il sindaco di San Severo –  che si è reso responsabile di questo furto dico che dovrebbe avere solo vergogna di se stesso e che  – conclude Miglio – l’impegno sarà massimo per individuarlo. Gli faremo passare la voglia di fare queste scorribande notturne.”