Come congelare la lasagna? Consigli utili per evitare errori

0
240

Come congelare la lasagna? Non tutti sanno quali sono gli step da seguire per garantire un prodotto buono e non alterato. Scopriamo insieme.

Come congelare la lasagna
Lasagna al forno Foto: iStock Photos

Congelare la lasagna fatte in casa è un modo pratico e comodo da utilizzare all’occorrenza per una cena gustosa, magari quando avete fatto tardi ala lavoro e non sapete cosa portare a tavola

Congelare gli alimenti è una pratica molto comune, ma allo stesso tempo bisogna stare attenti alla preparazione. Se si vuole garantire la qualità del prodotto finale, bisogna stare attenti a ogni passaggio dalla scelta delle materie prime al processo di preparazione.

Scopriamo come congelare le lasagne e inoltre se necessitano prima della cottura oppure no.

Come congelare la lasagna: step da seguire

Come congelare la lasagna
Fonte: iStock Photo

La lasagna si può congelare a patto che si utilizzino ingredienti freschi e di qualità, se si vuole garantire un prodotto scongelato buono e non andare incontro a spiacevoli sorprese.

E’ una pasta al forno che si può congelare sia cotta che cruda, ma non cadete nell’errore di ricongelare la lasagna. Come ogni alimento, dopo lo scongelamento non potrà mai essere ricongelato, scopri il perchè. La lasagna si può congelare tranquillamente indipendentemente se viene preparata con la carne macinata o con delle salsicce, non si consiglia quella preparata con la ricotta.

Una volta preparata la lasagna, indipendentemente dagli ingredienti freschi che utilizzate, che essa sia con il pomodoro, con la besciamella, con i funghi, verdure, scegliete il contenitore che sia adatto al freezer. Il packaging è davvero fondamentale per garantire una buona conservazione.

Quando acquistate il contenitore accertatevi che ci sia il simbolo del fiocco di neve, significa che è adatto al congelamento.Se potete fate ricadere la scelta su un contenitore con duplice funzione, freezer e forno. In questo modo non dovete sostituire la lasagna da un contenitore ad un altro per cuocerlo in forno.

La lasagna cotta e poi scongelata ha un sapore perfetto e gustoso, rispetto alla lasagna congelata cruda. Però prima di congelare la lasagna nel freezer, lasciatela raffreddare bene.

Dopo la cottura e il raffreddamento, la pirofila che contiene la lasagna deve essere coperta in superficie, non usare l’alluminio, perchè potrebbe interferire con il sapore della preparazione. Via libera alla pellicola trasparente per alimenti.

La lasagna dovrà essere ben avvolta, non solo la parte superiore, non ci devono essere fessure attraverso cui l’aria possa passare. E’ consigliabile congelare in porzioni singole, così da evitare sprechi. In questo modo scongelerete solo quello che vi occorre, ricordate di scrivere sul contenitore cosa c’è e non solo la data di preparazione. La lasagna si può conservare per un massimo di  tre mesi, sia quelle preparare con le verdure che quelle con la carne.

Come scongelare e riscaldare la lasagna?

La lasagne si deve necessariamente scongelare in frigo e non si riscalda in forno quando non è completamente scongelata. Se si commette questo errore la cottura non sarà uniforme e inoltre il sapore e la consistenza cambia.
Si consiglia di preriscaldate il forno a 180 °C, a prescindere dal tipo di lasagna, togliete la pellicola trasparente e coprite la pirofila con un foglio di alluminio, evitate che la lasagna si secchi durante la cottura. Non appena sarà calda potete mangiare.
Se avete congelato la lasagna cruda, il tempo di cottura è di circa 30-40 minuti, per essere sicuri della cottura, fate la prova con lo stuzzicadenti, se esce asciutto significa che è pronta. Togliete il foglio di alluminio durante gli ultimi 10 minuti di cottura, se la gradite croccante in superficie.
Se dovete riscaldare la monoporzione, potete anche metterla nel microonde, se avete a disposizione, certamente nel contenitore adatto e riscaldate per 2-3 minuti fino a quando non si formeranno delle bolle in superficie, mi raccomando non utilizzate la carta di alluminio nel microonde.
La lasagna è pronta per essere servita, magari potete aggiungere un pò di parmigiano grattugiato.
Come congelare la lasagna
Lasagna in forno Foto:Pixabay

Consigli utili da seguire

  • Etichettare sempre i contenitori indicando la data di preparazione.
  • Suddividi le lasagne in porzioni dopo averle raffreddate, in modo da scongelare quello che vi occorre.
  • Se dovete scaldare le mono-porzioni, avvolgete la lasagna nella pellicola trasparente e mettetela nel microonde alla massima potenza per 3 minuti. Bucate la pellicola trasparente con un coltello in modo da far fuoriuscire il vapore.