Infezione ai reni come Elettra Lamborghini? Prevenitela così

0
72

Ancora una volta Elettra Lamborghini denuncia di avere un’infezione ai reni: i migliori consigli per averne cura senza difficoltà

Elettra Lamborghi

Sarà la tensione per l’imminente matrimonio, sarà che malesseri del genere arrivano senza annunciarsi. Ma ancora una volta  Elettra Lamborghini ha un problema ai reni e lo condivide con i suoi follower. “Ho un’infezione ai reni”, ha scritto in una recente Instagram Story senza entrare nei dettagli. Non è la prima volta che le succede e non conoscendo le motivazioni specifiche non entriamo in dettagli., Ma in ogni caso possiamo darvi alcuni con agili utili per avere sempre cura dei vostri reni e tenerli sempre efficienti tutti i giorni.

Secondo le ultime statistiche mediche infatti più di 2 milioni di italiani lamenta problemi ai reni, più o meno gravi o continui. Possono essere di natura varia e quindi necessitare anche di cure e assistenza diverse, ma esistono regole precise e facili da seguire per dimostrare di amare seriamente i nostri reni.

I consigli arrivano direttamente dalla Società Italiana di nefrologia e aiutano a prevenire le malattie renali. Vi renderete conto che proteggere i reni è una sana abitudine quotidiana, nei comportamenti comuni e a tavola. Per prima cosa, cercate di rimanere sempre attive e in forma. Scegliete quello che più vi piace e vi fa sentire meglio, ma poi cercate anche di essere costanti. Palestra, jogging,  sport di squadra non  importa. Importante è invece trovare degli spazi fissi ogni giorno dedicati al fitness. Intendiamoci, va bene anche la passeggiata al parco con il vostro cane, è pur sempre un modo per muoversi e aiuta a tenere sotto controllo la pressione.

Altra sana abitudine è smettere di fumare, perché non aiuta solo i polmoni e il cuore. Se la pressione  nei vasi sanguigni aumenta, significa in automatico ridurre l’afflusso del sangue anche nei reni. Tutto questo riduce la loro capacità di funzionare in maniera corretta. E poi il fumo aumenta il rischio di cancro al rene al,meno del 50% perché le sostanze contenute nel tabacco sono eliminate attraverso le urine.

Come prevenire l’infezione ai reni a tavola

istock

La difesa e la salute dei reni però passa soprattutto dall’alimentazione, intesa a 360°. Primo consiglio, fondamentale: bevete, bevete tanto senza paura di aumentare il rischio legato a smagliature e pelle tirata in pancia. Per una corretta funzione renale servono almeno due litri di acqua al giorno, meglio se naturale. Ma la quantità aumenta, anche fino a 3 litri al giorno, nelle persone che hanno sofferto di calcoli renali. Parliamo in generale di liquidi, quindi potete alternare l’acqua con  e thé, meglio se preparati in casa e non zuccherati. Riducete invece al minimo   succhi di frutta e bevande confezionate che introducono zuccheri e calorie in eccesso.

I reni però si proteggono anche a tavola. Primo passo è quello di ridurre al minimo il sale, puntando piuttosto sulle erbe aromatiche, evitando il consumo regolare di affettati e formaggi.

Ma soprattutto privilegiate un’alimentazione a base di cibi vegetali per mantenere la pressione del sangue nei valori normali. Aiuta anche a ridurre l’acidità dell’urina e quindi significa un carico di lavoro più sopportabile per i reni.

La dieta mediterranea, in questo, è perfetta. In particolare puntate sui legumi (fagioli, fave, lenticchie, ceci, piselli, soia) almeno due volte la settimana usandoli come fonte di proteine. Come contorno, per preparare minestre e zuppe, solo con un cucchiaio di olio extravergine di oliva.

Puntate anche su pasta, riso e pane integrali riducendo il consumo di alimenti che contengono proteine. In particolare quelli di origine animale, come contenute nella carne, nelle uova, in formaggi e latticini. Mangiate pesce con regolarità, almeno 2 o 3 volte la settimana e i reni vi ringrazieranno.