Glutei alti e sodi: 4 esercizi di Serena Garitta per lato B di cemento

0
192

Avete sempre desiderato avere glutei alti e sodi, praticamente di cemento? Ecco 4 semplici esercizi proposti da Serena Garitta per avere un lato B che sfida le leggi di gravità. 

glutei alti sodi serena garitta
Serena Garitta (Foto Instagram @serenupi)

Se avere glutei alti e sodi, praticamente di cemento, è sempre stato il vostro sogno, non potete assolutamente perdervi questi 4 esercizi proposti da Serena Garitta.

L’ex vincitrice del Grande Fratello 4 infatti, prima di diventare famosa grazie al reality, era un’istruttrice di fitness, laureata in Scienze Motorie. E venne scoperta proprio in una palestra genovese da un talent scout che la reclutò per partecipare alla trasmissione nel 2004 dove arrivò prima.

Nel frattempo la Garitta è diventata l’inviata speciale di Barbara D’Urso per Pomeriggio 5 e Domenica Live facendosi così strada nel mondo dello spettacolo.

Ecco i 4 esercizi di Serena Garitta per glutei alti e sodi praticamente di cemento

Non sarà passato di certo inosservato ai più il fisico di Serena Garitta. Curve mozzafiato, per la bella inviata di Barbara D’Urso, che ha trascorso l’estate insieme al compagno Nicolò Ancona e al figlioletto Renzo, tra la costa ligure, che poi è casa sua, la Sardegna e la Toscana.

L’esplosiva showgirl, che vinse la quarta edizione del Grande Fratello, quella in cui c’era Patrick Ray Pugliese che si piazzò secondo e Katia Pedrotti, poi diventata moglie di Ascanio Pacelli, che arrivò terza, ora si mostra sui social in tutto il splendore.

E ai suoi oltre 300mila follower la funambolica Serena propone dei validi tutorial per rassodare, tonificare e allenare ogni parte del corpo anche a casa.

Esperta del settore, visto che è anche una dottoressa in Scienze Motorie, non ci resta che seguire passo passo i suoi workout. In particolare in questo video la Garitta propone 4 esercizi per avere glutei alti e sodi, insomma come dice la bella genovese “di cemento”.

1) Nel primo esercizio ci si sdraia a terra e con la pianta del piede appoggiata alla parete si solleva il bacino. Il lavoro va eseguito 50 volte per ciascuna gamba senza recupero. Poi si recupera per 15-20 secondi e si passa all’esercizio successivo.

2) Trascorsi i tempi di recupero si parte con il secondo esercizio. Nella stessa posizione si appoggiano entrambe le piante dei piedi alla parete e si solleva il bacino per altre 50 volte. Quindi si riposa 10-15 secondi.

3) Ancora stese a terra uniamo le piante dei piedi e facciamo 50 butterfly. Si porta su il bacino e si aprono le gambe, mantenendo però i piedi uniti. Quindi si recupera 10 secondi e poi si passa all’ultimo esercizio.

4) Nella stessa posizione di partenza, quindi stese a terra, si accavalla la gamba sull’altra che ha il piede in appoggio alla parete. Si sale si scende con il bacino per 50 volte. Quindi senza recupero si ripete dall’altro lato.

Terminato il giro si riposa per 1 minuto e si ripete la serie per altre 3 volte.

“Risultato garantito!”. Parola di Serena Garitta.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

La mezza stagione ☂️🍏 #lookoftheday #mystyle #styleinspiration #mylook Abiti #zara gioielli @enzi_lab scarpe @prada

Un post condiviso da Serena Garitta (@serenupi) in data: