Navalny, oppositore di Putin ricoverato per avvelenamento-VIDEO

0
3
Ricoverato in terapia intensiva Alexei Navalny, il leader dell’opposizione russa, per avvelenamento, si attende la conferma dei test.

Il leader dell’opposizione Navalny è ricoverato in terapia intensiva, attaccato a un ventilatore, purtroppo non è cosciente, si presume che sia stato avvelenato.

La sua portavoce Kira Yarmysh rende noto che il leader dell’opposizione era in volo, quando ha accusato il malore. Alexei Navalny era partito dalla Siberia e diretto a Mosca, ma l’aereo ha effettuato un atterraggio di emergenza.

La portavoce inoltre afferma che “Alexei sia stato avvelenato con qualcosa mescolato nel suo tè”, unica cosa che ha bevuto la mattina.

Secondo quanto riportato dai medici che l’hanno soccorso, Navalny è condizioni gravi.

Ricordiamo che Alexei Navalny è conosciuto per le sue campagne anti-corruzione contro alti funzionari e per le critiche esplicite al presidente Vladimir Putin. In passato ha subito diverse minacce. Nel 2017 il leader fu ustionato agli occhi con una tintura verde, che viene utilizzata come disinfettante.